Nuovo approfondimento sui tagli di capelli corti, medi e lunghi per il 2016, scopriamo insieme i nuovi look di tendenza che la moda consiglia per il prossimo anno. Chi tra voi ancora si sta chiedendo dove è finita Jennifer Lopez? Se vi ricordate il nostro precedente articolo, saprete sicuramente di cosa stiamo parlando. Per le profane invece, un consiglio spassionato che ci sentiamo di darvi, è quello di leggere le ultime tendenze alla moda descritte in precedenza. Se non lo farete non vi preoccupate, non ci offendiamo.

Moda tagli capelli: dalle frange ai long bob

Non ce ne vogliano le donne con i capelli corti o lunghi ma oggi partiremo dall'analisi dei tagli più alla moda per i capelli medi. Dagli ultimi saloni emerge un dato chiaro e netto: al momento il trend più emergente è quello che ha per protagoniste le frange con la variante a tendina. In un ipotetico podio a due per le acconciature, conquistano la medaglia d'oro ex aequo - nella speranza che tra di voi ci sia chi abbia capito la parola ex aequo - sia i caschetti sia i long bob, quest'ultimo adatto particolarmente per chi ha gli zigomi sporgenti.

Chi tra di voi segue il cinema statunitense, non potrà non associare il long bob ad un'attrice in particolare. Sì, stiamo parlando di lei, Keira Knightley, tra le altre cose protagonista nel film Orgoglio e Pregiudizio, giusto per voler citarne uno e non annoiarvi troppo con la filmografia della ragazza britannica. Addentriamoci ora nei tagli dei capelli corti, nello specifico per chi ha - beate loro, o forse no - i capelli ricci.

Sembra di rivivere il tempo della Restaurazione, del Neoclassicismo, dell'Impero Bizantino. D'accordo, bando alla storia classica e non, stiamo parlando - in molte di voi l'avranno capito - del pixie cut, uno dei tagli corti per chi ha i capelli ricci più amato dalle star hollywoodiane e non solo. Se volete essere aggressive, se siete arrabbiate con il vostro fidanzato, se ce l'avete con un vostro professore universitario, o semplicemente perché il vostro carattere è di natura frizzante, optate per le rasature laterali.

Per chi invece non ama le scelte drastiche, può sempre portare il pixie cut al naturale e spettinato. Per i tagli lunghi il look dominante è quello che si chiama Tousled Bed-Head, che - per farla breve e non addentrarci in tecnicismi che non ci competono - è un mosso ad onde imperfette. La parola d'ordine, almeno per i maestri delle sfilate, è look naturale. Diventerà anche la vostra chiave per il successo nella prossima stagione? Per tutti i nuovi consigli sui tagli di capelli cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.

Segui la nostra pagina Facebook!