In un unico annuncio Mark Zuckerberg ha comunicato al Mondo due novità che lo riguardano: in primis la nascita di sua figlia Max, seguita dall’annuncio che, nel corso della loro vita, lui e sua moglie doneranno il 99% delle proprie azioni di Facebook (valore: 45 miliardi di dollari) in beneficenza.

LA LETTERA

Questo martedì Zuckerberg ha pubblicato una lunga lettera con annessa foto di lui, sua moglie e la piccola Max, per la prima volta insieme come famiglia. Nel post ci sono messaggi di speranza per l’avvenire della futura Miss Zuckerberg: “La povertà e l’ignoranza stanno diminuendo, la ricerca scientifica e la Tecnologia ogni giorno fanno passi in avanti.

Ciò significa che tu, Max, vivrai in un Mondo migliore del nostro”. Zuckerberg ha poi elencato le iniziative benefiche che ha intrapreso da solo e insieme a sua moglie. Oltre a Internet.org, il progetto che ha già dato una connessione Internet base gratuita agli abitanti di numerosi Paesi sottosviluppati, di recente è nata la fondazione (in cui è presente anche Priscilla) ‘Chan Zuckerberg Initiative’, che promuove uguali diritti ed opportunità per i bambini di tutto il Mondo. Tra le altre cose, prevede insegnamenti personalizzati, cura per le malattie più diffuse e il tentativo di connettere ulteriormente il mondo del web. La lettera, che ha ricevuto quasi 1 milione e mezzo di likes in 48 ore, si conclude con un augurio alla nuova arrivata: “Max, noi ti amiamo e sentiamo una grande responsabilità di rendere il Mondo un posto migliore per te e per tutti i bambini.

Ti auguriamo una vita piena di amore, speranza e gioia, la stessa che hai dato tu a noi. Non vediamo l’ora di vedere il tuo contributo a questo mondo”.

IL 99% DELLE AZIONI IN BENEFICENZA

La mossa di donare il 99% delle azioni Facebook della coppia Zuckerberg-Chan (valore attestato intorno ai 45 miliardi di dollari), si legge nella lettera, verrà spiegata ed approfondita nelle settimane a venire.

Per ora, i due vogliono godersi appieno i primi mesi di vita della piccola Max ed hanno già annunciato che la donazione non verrà fatta in un’unica volta, ma nel corso delle loro vite. Questa mossa, dice Zuckerberg, è atta a migliorare il futuro delle prossime generazioni e ogni utente di Facebook deve sentirsi parte integrante dell’eventuale miglioramento che ne conseguirà.

FILANTROPIA E MILIARDARI

Il fondatore di Facebook non ha mai nascosto la sua ammirazione per Bill Gates, che considera un modello da seguire. Il fondatore di Microsoft nel 2000, insieme a sua moglie Melinda, ha dato vita alla ‘Melinda & Bill Gates Foundation’, il cui scopo primario è quello di risolvere alcuni tra i problemi più gravi che il Mondo moderno affronta: la povertà, la mancanza di istruzione e le malattie per cui non esiste ancora una cura.

Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!