Una fantina norvegese è stata nominata ‘la miliardaria più giovane al Mondo’, grazie al suo patrimonio personale di 1.2 miliardi di euro. Il tutto alla ‘tenera’ età di 19 anni. La ‘consacrazione’ è arrivata dalle colonne di Forbes, il magazine che ogni anno stila la classifica delle persone più ricche al Mondo.

I ‘requisiti minimi’? Un patrimonio personale superiore al miliardo di euro. Insieme ad Alexandra, in graduatoria compare anche sua sorella Katharina (20 anni). Le due occupano la posizione numero 1475 nella classifica generale dei ‘Paperoni’ di tutto il Mondo.

La storia di Alexandra

Non si diventa miliardari per caso (soprattutto all’età di 19 anni) e andando ad indagare la situazione familiare di Alexandra si capisce perché già da giovanissima la ragazza sia presente in questa speciale classifica. Johan, padre di Alexandra e Kaharina, infatti, qualche anno fa ha rilevato gran parte della sua quota nella Ferd Holdings (la compagnia più grande dell’intera Norvegia) per versarla alle proprie figlie.

La sua famiglia aveva accumulato una grande fortuna nell’industria del tabacco, dato che un trisavolo delle due ragazze aveva fondato la prima (e più grande) industria di sigarette norvegese tra il 1800 e il 1900.

Quella proprietà fu venduta nel 2005 per circa 500 milioni di dollari e parte del ricavato è stato investito dalla famiglia Andresen in altre attività. Due anni più tardi, il padre Johan ha deciso di dare l’80% delle sue azioni personali ad Alexandra e a sua sorella.

Una ragazza (quasi) normale

Nonostante la sua condizione economica più che ‘agiata’, Alexandra ha scelto di vivere lontano da casa sua: alla Norvegia, infatti, preferisce la Germania, dove da diversi anni pratica l’equitazione a livello professionistico.

Ha vinto numerose competizioni in questo ambito e di recente, col suo cavallo, si è aggiudicata gli ‘European Junior Riders Championships’.

Alexandra, secondo i bene informati, è fidanzata con il 24enne Joachim Tollefsen, lottatore professionista di arti marziali, anche lui norvegese. In un’intervista recente, la ragazza ha parlato del suo successo e del ruolo giocato dalla sua famiglia. “Sento sulle mie spalle una grande responsabilità.

Da una parte credo di non aver fatto molto per meritarmi quello che ho, però dall’altra parte voglio impegnarmi per restituire il favore a mio padre. Il fatto che la mia famiglia sia ricca mi ha aiutato, perché per praticare l’equitazione c’è indubbiamente bisogno di grandi investimenti. Ma non credo che la ricchezza da sola aiuti a raggiungere il successo”.

Interessante notare come, oltre alle due sorelle Andersen, il terzo ‘miliardario’ più giovane al Mondo, tale Gustav Witzoe, sia a sua volta norvegese. Kerry Dolan, uno dei curatori della rivista ‘Forbes’, ha dichiarato al Telegraph: “La loro ricchezza è stata quasi interamente ereditata, ma è sorprendente che nella top 3 dei ‘giovanissimi miliardari’ ci siano soltanto norvegesi”.

Per quanto riguarda ‘i grandi’, Bill Gates rimane l’uomo più ricco del Mondo grazie al suo patrimonio personale di 75 miliardi di dollari. Seguono Amancio Ortega (Zara) e Warren Buffet.

Segui la nostra pagina Facebook!