"La più grande bolla speculativa della storia". Non si risparmia e non usa mezze parole l'imprenditore cinese Wang Jianlin in un'intervista a CNN Money. Jianlin ha lanciato l'allarme sulla situazione economica del paese asiatico, spiegando come nel settore Immobiliare la Cina sia spaccata a metà. Da una parte la costante crescita dei prezzi nelle metropoli cinesi, come Shangai e Pechino, dall'altro la vertiginosa caduta dei prezzi nelle piccole città: "Non vedo una buona soluzione a questo problema. Il governo ha messo a punto tutta una serie di misure - limitando gli acquisti e il credito - ma non ha funzionato". I rischi per l'economia cinese sono enormi dato che, secondo le stime di Capital Economics, nel settore immobiliare sono stati investiti prestiti per 24.000 miliardi di yen, ossia 3600 miliardi di dollari.

"Il problema è che l'economia non ha toccato il fondo. Se togliamo la leva finanziaria troppo velocemente, l'economia potrebbe soffrire ulteriormente. Per questo dobbiamo aspettare fino a quando non ci sarà un effetto rimbalzo. In quel momento saremo in grado di ridurre il debito e la leva finanziaria".

Chi è Wang Jianlin

Il tycoon cinese Wang Jianlin, 62 anni, è il fondatore della Wanda Group, conglomerato cinese operante nel settore alberghiero, immobiliare, turistico e culturale. L'azienda è nata nel 1988 a Dalian, nella provincia di Liaoning, ed ha avuto una crescita mostruosa nel corso degli anni fino ad arrivare ad un fatturato di 39,47 miliardi di dollari nel 2014, con un utile netto di 2,06 miliardi $. Secondo Forbes è l'uomo più ricco della Cina e nell'agosto del 2016 il suo patrimonio veniva stimato in 33.3 miliardi di dollari.

I migliori video del giorno

L'attività imprenditoriale di Jianlin è approdata anche in Europa, dato che nel 2015 ha comrpato il 20% delle quote della squadra spagnola dell'Atletico Madrid per circa 45 milioni di euro. Nello stesso periodo ha inoltre acquistato, per una cifra che si aggira intorno ad un miliardo di euro, la società Infront, azienda operante nel settore delle tecomunicazioni e del markenting per lo sport. Infront ha anche molti interessi in Italia, dato che gestisce i diritti tv per la Lega Calcio e il marketing e sponsoring per varie società calcistiche tra cui Milan, Lazio, Genoa e Sampdoria.

L'impero di Jianlin è allargato anche al settore cinematografico, visto che nel 2012 Wanda Group ha acquistato la multinazionale Amc Entertainment Holdings con un esborso di 2,6 miliardi di dollari a cui va sommato l'investimento da 650 milioni del luglio 2016 per inglobare la catena di sale cinematografiche Odeon & UCI Cinemas Group. Lo stesso Jianlin non si nasconde quando afferma di voler provare la scalata ad uno dei "Big Six", i sei colossi cinematografici di Hollywood: 20th Century Fox, Columbia, Paramount, Universal Pictures, Warner Brothers e Walt Disney.

"Stiamo aspettando l'opportunità giusta", ha chiosato il tycoon cinese. "Questa potrebbe arrivare tra un anno o due, o anche più tardi, ma abbiamo la pazienza di attendere".