Il Ministero dell’Istruzione con la circolare prot. 30611 del 23 dicembre 2015 ha pubblicato le graduatorie del bando per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN. Il bando risale a luglio 2015 ed ha come obiettivo la diffusione, nel mondo della Scuola e della formazione, della società della conoscenza nonché l’adozione di approcci didattici innovativi. In particolare sono autorizzati interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, per l’apprendimento delle competenze chiave e per i laboratori di settore. Le risorse provengono dai Fondi Strutturali Europei ed in particolare dal Programma Operativo Nazionale 2014-2020 che ha come oggetto: “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento”.L’azione è rivolta alle Istituzioni scolastiche statali di primo e di secondogrado (ad eccezione di quelledellaValle d’Aosta, della Provincia Autonoma di Trento e della Provincia Autonoma di Bolzano).Per vedere se la propriascuola ha avuto il finanziamento è sufficiente collegarsi al sito del Ministero dell’Istruzione e scaricare la citata circolare.

In allegato c’è un file compresso (zip) che una volta aperto elenca le graduatorie suddivise per regione e per tipologia di finanziamento (realizzazione o ampliamento). Basta individuare il file che interessaeverificare se in elenco c’è la scuola che interessa.

Ma cosa sono le infrastrutture di rete LAN/WLAN?

La LAN (Local Area Network) è una rete informatica che ha come scopo quello di mettere in collegamento molti computer, ha una dimensione limitata, è semplice da realizzare ed ha costi accessibili. Il collegamento avviene tramite cavo. Di solito è implementata per un unico edificio o un solo ufficio, il classico esempio di rete LAN è quella che si trova in un’azienda. La WLAN, invece, è una Local Area Network che trasmette i dati non più via cavo ma via etere con un sistema Wi-Fi.Se siete interessati al mondo della scuola e volete ricevere le ultime notizie, vi invito a cliccare il tasto 'Segui' in alto a sinistra e votare la news in alto a destra.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!