Un'interessante opportunità di lavoro per i giovani laureati con ottima conoscenza di lingue straniere la offre la Commissione Europea che ogni anno cerca 1300 stagisti in due tranche, retribuiti con più di 1000 euro netti al mese a cui vanno aggiunti eventuali rimborsi spese in caso di spostamenti di oltre 50 km per raggiungere la sede di "lavoro". Le città sede degli stage consistenti in tirocini formativi ("traineeship") potranno essere Bruxelles, Lussemburgo, ed altre rappresentanze o delegazioni della Commissione UE situate nelle principali città degli Stati europei.

Pubblicità
Pubblicità

Requisiti di partecipazione

È possibile candidarsi entro le ore 12 del 3 febbraio e per due diverse posizioni. Area amministrativa con compiti quali raccolta informazioni e documentazione, organizzazione gruppi di lavoro, gestione progetti, elaborazioni relazioni ecc. (comunque affiancati da un tutor), o traduttore. Per entrambi è richiesta la residenza in un Paese dell'Unione Europea e la laurea triennale.

Per la prima posizione, quella di funzionario, è necessaria un'approfondita conoscenza di una delle lingue di lavoro della Commissione Europea (inglese, francese, tedesco) e una buona conoscenza di un'altra delle lingue comunitarie.

Pubblicità

Per la posizione di interprete è necessario saper tradurre nella propria lingua due idiomi europei (tra cui uno o inglese o francese o tedesco).

Per inoltrare la domanda di candidatura ai tirocini retribuiti occorre dapprima iscriversi sul sito della Commissione Europea e, una volta ricevuti sulla e-mail i dati necessari per autenticarsi, compilare l'"application form" presente nella sezione "Lavorare nelle istituzioni", "Guida ai tirocini nelle Istituzioni Europee". Successivamente, se si avranno i requisiti, verrà richiesto di inviare altri documenti (identità e certificato laurea) tramite raccomandata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro



In base alle caratteristiche dei candidati, titoli, conoscenza delle lingue e eventuali esperienze lavorative in ruoli analoghi (attenzione: non in istituzioni europee), verrà formata una prima graduatoria di punteggio chiamata Blue Book nella quale rientreranno circa 2600 aspiranti stagisti. Da una ulteriore scrematura di circa la meta verrà poi formata una Short List. Da quest'ultima, anche in base alla disponibilità e capacità di assorbimento delle varie sedi di rappresentanze o delegazioni della Commissione UE nelle principali città europee, verranno poi scelti i vincitori, circa 650 per questa prima tornata, i quali incominceranno il tirocinio formativo a ottobre 2014.

A tutti i partecipanti verrà comunicato via e-mail l'esito della candidatura.

Lo stage è full-time con durata di 5 mesi. Nella retribuzione è inclusa l'assicurazione sanitaria e per i disabili c'è una maggiorazione dell'importo del 50%. Chi ha già usufruito di stage o lavorato per di più di sei settimane presso una istituzione europea, sia che abbia ricevuto un compenso è escluso dalla corsa.

Per il periodo autunno-inverno 2013 hanno fatto richiesta circa 4000 italiani (i francesi di meno, ancora meno i tedeschi) circa 90 hanno effettivamente svolto il tirocinio.

Pubblicità

È possibile inoltre fare richiesta di tirocinio per altri organismi europei quali, Banca Centrale, Parlamento Europeo, Comitati delle Regioni ecc.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto