Giornate di sciopero per il comparto ferroviario e quello del trasporto aereo, nei giorni di giovedì 29 e venerdì 30 maggio 2014. In più si fermerà il prossimo venerdì anche il trasporto pubblico locale con modalità da definire. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le istanze dei lavoratori e quanto ore di fermo metteranno in atto per fare presente le loro esigenze.

Scioperi dei treni del 29 maggio 2014

Indetto dall'organizzazione sindacale Orsa, incrocia le braccia il personale di Trenitalia, RFI (rete ferroviaria italiana), Ntv (Nuovo trasporto viaggiatori) e Trenord (la rete ferroviaria lobarda).

Il fermo durerà 21 ore, dalle 0,01 alle 20 e 59. Sempre 21 ore di blocco dalle 0,0 alle 21, per il personale di FSI e Trenord, indetto da USB lavoro privato.

Sciopero degli aerei del 30 maggio 2014

Non si vola, almeno non con regolarità, questo venerdì. Da tenere presente se stavate organizzando un week end, fino a nuovo ordine. Lo Sciopero Generale del settore trasporto aereo, indetto da USB lavoro privato, che esclude solo il personale Enav, durerà 24 ore.

Sciopera per 24 ore anche il personale del gruppo Meridiana, sempre 24 ore di fermo previste per gli assistenti di volo della compagnia Easyjet. L'orario dell'agitazione indetta dalle sigle FILT- CGIL, FIT-CISL e A:P: AVIA è dalle 00,00 alle 24.

Sciopera anche il personale di Sea e Sea Handling, che si occupa dei servizi di terra (assistenza a passeggeri, bagli e merci) degli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa per 24 ore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Fermo anche per 4 ore il personale di Aviapartner handling, degli stessi scali, dalle 10 alle 14.

Braccia incrociate sempre per 4 ore, dal personale di Alitalia Cai. Con orario dalle 12 alle 16.

E per concludere, 24 ore di blocco, che interesserà i lavoratori del comparto aereo, aeroportuali ed indotto degli aeroporti.

Sciopero del 30 maggio del 2014, fermo il trasporto pubblico locale

Con modalità territoriali, che varieranno da città a città, è previsto il blocco del trasporto pubblico locale.

Si consiglia di consultare in tempo reale il sito del Ministero delle Infrastrutture per eventuali revoche o novità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto