In scadenza la presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazioni provvisorie per le scuole di istruzione secondaria di primo e secondo grado. Concessa la proroga per l'invio della domanda cartacea, fissata nella data del primo agosto 2014. Il modello in formato cartaceo potrà essere presentato al'istituzione scolastica in cui si presta servizio, permettendo a tutto il personale della Scuola che ancora non ha espletato questa richiesta di ottenere un periodo ulteriore per la presentazione della domanda al di fuori della tempistica online. Si attende la pubblicazione della nota di proroga dal Ministero della Pubblica Istruzione, atta a definire i termini di scadenza in oggi venerdì primo agosto.

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie: proroga

Concessa la proroga per la presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazioni provvisorie per il personale della scuola in servizio per istituzioni di istruzione secondaria di primo e secondo grado. I nuovi termini di presentazione della domanda sono fissati per la data di venerdì primo agosto, ma solo per chi compila un modello cartaceo. Chiusi i termini di presentazione della domanda per le utilizzazioni/assegnazioni online. La modalità di presentazione del modello rimane invariata: invio alla scuola presso la quale si presta servizio e contestualmente agli uffici scolastici provinciali.


Il modello cartaceo di domanda di utilizzazione e assegnazione provvisoria consentono di fruire di un inoltro rapido della richiesta senza collegarsi al sito di Istanze Online e eseguire una procedura dal web. Al personale della scuola sarà sufficiente inviare il solo modello cartaceo di domanda alla scuola in cui si svolge servizio entro la data di oggi venerdì primo agosto. La proroga dei tempi di scadenza della presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazione provvisorie per la scuola secondaria di primo e secondo grado attende, comunque, la pubblicazione della nota Miur per l'avvio delle procedure amministrative.


Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto