Anche gli aspiranti che fanno richiesta di cambio provincia e di depennamento dalle Graduatorie permanenti o ad esaurimento conservano il diritto di ricevere e accettare incarichi di supplenza fino ad avente diritto ovvero fino alla pubblicazione delle Graduatorie di istituto III fascia Ata definitive. Le Graduatorie di istituto e di circolo Ata III fascia avranno validità per il triennio 2014/17 in sostituzione delle graduatorie precedenti per il triennio 2011/2014, in base al D.M. 717 del 05/09/2014. Tutti gli aspiranti già iscritti in una delle graduatorie in oggetto per uno o più profili professionali Ata conservano il diritto di ottenere una nomina per l'anno scolastico 2014/2015 fino al conferimento dello stesso incarico al candidato con diritto dalle graduatorie Ata definitive.

Graduatorie Ata: supplenze fino ad avente diritto

Le Graduatorie di istituto III fascia per il personale Ata saranno formulate dal Dirigente dell’istituzione scolastica destinataria della gestione della domanda. Si fa esclusione per le istituzioni scolastiche della regione Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano. In considerazione che i termini di presentazione della domanda di inserimento/aggiornamento Ata con i rispettivi modelli D1 e D2 sono stati fissati in data 08 ottobre e che il completamento della domanda con il modello D3 non ha ancora dei termini di scadenza, è possibile che le Graduatorie di istituto Ata siano pubblicate per il mese di gennaio 2015. Fino alla pubblicazione delle Graduatorie Ata definitive, gli aspiranti già inserititi nelle graduatorie in oggetto o altre (graduatorie provinciali ad esaurimento, elenchi ad esaurimento, graduatorie permanenti) conservano la possibilità di ricevere, accettare o anche rifiutare incarichi di supplenza che provengono da queste graduatorie con contratto fino ad avente diritto. Le nomine per i profili professionali Ata 2014/2015 coprono, dunque, al momento, un periodo di tempo senza scadenza, ovvero fino alla pubblicazione delle Graduatorie definitive e la nomina del candidato di ruolo.



Il Miur, in occasione dell'aggiornamento delle Graduatorie Ata ha dichiarato che il conferimento delle supplenze avverrà con stipula di contratto fino all'avente titolo ai sensi dell'art. 40 della legge 449/97. Gli incarichi potranno essere attribuiti al personale Ata di ruolo ai sensi dell'art. 59 del CCNL comparto Scuola. Lo stesso provvedimento trova applicazione anche per gli aspiranti che hanno fatto richiesta di depennamento in occasione di inoltro della nuova domanda di inserimento con cambio provincia. In base al D.M. n 717 del 5 settembre 2014, art. 2 comma 6, l'istanza di depennamento determina la cancellazione, a partire dal 1° settembre dell'anno scolastico 2014/15, dalle graduatorie provinciali permanenti, elenchi ad esaurimento, graduatorie ad esaurimento di collaboratore scolastico, ma la nota n. 1256 del 21 febbraio 2012  e nota n. 9319 del 14.11.2011, si precisa che fino alla data di conferma di iscrizione nella Graduatoria di III fascia nella nuova provincia si ha la possibilità di ricevere incarichi di supplenza per i profili professionali Ata, con conferimento degli incarichi dalle graduatorie in cui si era precedentemente iscritti (triennio 2011/2014).
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!