Si è discusso a lungo sulla riforma pensioni 2015, sulle varie proposte per la pensione anticipata, sugli interventi per gli ormai tristemente famosi lavoratori appartenenti alla categoria dei quota 96 e anche per tutti i lavoratori precoci e coloro che praticano lavori usuranti. Ebbene, da qualche ora, da qualche giorno, c'è una speranza in più, si è accesa quella luce in fondo al tunnel che sembrava non potesse mai essere accesa, si è avuto quel sussulto, quello scatto d'orgoglio, quel cambiamento tanto atteso che, giorno dopo giorno, sembrava impossibile poter raggiungere.

È realtà il disegno di legge numero 2945, con il quale verrebbe introdotta la celeberrima quota 100 a partire dal 1 gennaio 2016. Che cosa è la quota 100? Sebbene siano rimasti in pochi a non sapere il significato di tale formula, vi rinfreschiamo la memoria, ricordandovi che per quota 100 si intende la possibilità da parte del lavoratore di andare in pensione una volta raggiunta la somma 100 tra anni di contributi ed età anagrafica. Tutto bene quel che finisce bene? 

Riforma pensioni 2015 notizie ad oggi 5 aprile: siete contenti della Quota 100?

Nella prossima riforma Pensioni del governo Renzi dovrebbe dunque debuttare la quota 100, il sistema pensato dall'attuale Presidente della Commissione Lavoro Cesare Damiano, il quale insieme Maria Luisa Gnecchi ha presentato il ddl. A chi si rivolge quota 100? Il sistema è pensato a tutti i lavoratori autonomi e dipendenti che matureranno i requisiti per la pensione dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2021. È importante anche sottolineare come il ddl non prevede penalizzazioni sull'assegno pensionistico. Qualora il disegno di legge verrà approvato dalle due Camere esulterete per la Quota 100 oppure avrete ancora qualche critica da muovere al governo? Pensate che Quota 100 sia la soluzione a tutti i problemi dei lavoratori italiani? Lasciate un commento qui sotto l'articolo per farci sapere la vostra opinione, se invece volete conoscere le ultime notizie sulla riforma pensioni 2015 cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.
Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!