Proseguono ininterrottamente i dibattiti intorno alla pensione anticipata uomini e donne, in autunno potrebbe arrivare la svolta per milioni di pensionati in attesa di capire cosa ne sarà del loro futuro previdenziale. In prima linea nel pressing al Governo Renzi, affinché la Legge di Stabilità produca misure concrete ed efficaci sul fronte flessibilità, vi sono: certamente i lavoratori precoci, che vorrebbero l'approvazione del ddl 857 che menziona anche la quota 41 senza penalizzazioni, e le lavoratrici iscritte al neo gruppo 'opzione donna proroga al 2018' che vorrebbero vedere estesa l'opzione donna oltre il 2015.

Pubblicità
Pubblicità

Vi sono poi anche coloro che sarebbero lieti di vedere approvare la c.d opzione donna anche per gli uomini. Il referente del gruppo M.C invita tutti gli uomini interessati,  che sarebbero disposti all'opzione contributivo pur di accedere alla pensione anticipata a 57 anni, ad iscriversi alla pagina facebook 'opzione donna anche per gli uomini'. Molte le iniziative e le proposte giunte dai membri dei gruppi, l'ultima idea dei precoci pare aver trovato pieno accoglimento anche tra le donne, più che disposte ad un flash mob per richiedere la proroga al 2018. Vediamo i dettagli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Ultime notizie pensione anticipata uomini e donne: flash mob iniziativa condivisa pur di ottenere visibilità?

Le discussioni che vertono sulla necessità di concedere una maggiore flessibilità in uscita paiono essere divenute il tormentone di questi ultimi mesi, ma nessuno ha ancora ben chiaro quali potrebbero essere le prossime mosse del Governo Renzi per raggiungere tale obiettivo. Sul web quotidianamente si discute delle proposte di pensione anticipata uomini e donne, fin qui presentate in Parlamentoche più sarebbero congeniali per i lavoratori. I precoci vorrebbero passasse il decreto Damiano che permetterebbe loro di accedere alla quiescenza piena dopo aver versato 41 anni di contributi, ma aiuterebbe anche quanti hanno maturato 'solo' 35 anni di contributi ad accedere alla pensione anticipata a partire da 62 anni con leggere penalizzazioni.

Pubblicità

Le lavoratrici, invece, vorrebbero vedere estesa la proroga dell'opzione donna, cosi come richiesto dai ddl presentati dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle, fino al 2018. Troppe le donne escluse dalla proroga al 31/12/2015 che sarebbero disposte a tutto pur di farsi sentire ed ottenere, nel prossimo futuro, l'stensione della c.d opzione donna almeno fino al 2018. Queste lavoratrici, con cui siamo in contatto, si sono dette più che favorevoli all'idea di un flash mob per catalizzare l'attenzione del Governo.

Il tempo stringe e la Legge di Stabilità è alle porte, precoci e donne potrebbero trovarsi 'uniti' alla ricerca della visibilità? A breve si sentirà parlare di due flash mob uno sulla quota 41 e l'altro sulla proroga dell'opzione donna al 2018? Vi terremo aggiornati

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto