Le prossime immissioni in ruolo della fase C, previste per fine novembre, creeranno un organico aggiuntivo a quello già stabilito perl'a.s. 2015/16, al fine di migliorare l'offerta formativa.La circolare dello scorso 21 settembre 2015 elenca i cosiddetti "campi di potenziamento", di cui le scuole indicheranno l'ordine di priorità entro il 15 ottobre. Vediamo nello specifico quali saranno i campi di potenziamento, per i quali saranno assunti nuovi docenti.

I campi di potenziamento previsti per l'ampliamento dell'offerta formativa

L' organico aggiuntivo verrà assegnato per la programmazione di interventi mirati al miglioramento dell' offerta formativa.I posti per il potenziamento possono variare da un minimo di tre docenti ad un massimo di otto decenti, a seconda del numero degli alunni, e di altri indicatori come dispersione scolastica, caratteristiche del territorio e presenza di alunni stranieri. L'assunzione dei docenti per quando riguarda la fase C, dipenderà da quali campi di potenziamento, avranno indicato le scuole, in base ai progetti presentati al Sidi, entro il 15 ottobre.

I campi di potenziamento indicati dal Miur risultano essere:

  • potenziamento umanistico socio economico e per la legalità;
  • potenziamento linguistico;
  • potenziamento scientifico;
  • potenziamento artistico musicale;
  • potenziamento motorio;
  • potenziamentolaboratoriale;
  • Potenziamento Socio economico e per la legalità.

Alcuni docenti precari, in graduatoria su classi di concorso che a livello provinciale sono in forte esubero (es.

A031 A032) ci chiedono se la fase C delle immissioni in ruolo potrà riguardare anche le loro classi di concorso. La risposta a questa domanda risulta essere affermativa, in quanto la fase C, non limita le assunzioni a classi di concorso, essendo una fase di assunzione a livello nazionale.La creazione di posti aggiuntivi per classi di concorso in esubero non contrasta con le norme di legge e non lede i diritti dei docenti sovrannumerari.

Per essere aggiornati sul mondo della scuole, vi invitiamo a premere il tasto segui in alto.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!