Sono giorni di grandi proteste contro Renzi quelli che stiamo attraversando, da parte dei lavoratori precoci che attendono la Pensioni, ma anche dai sindacati e da molti esponenti politici.Le ultime notizie sulle pensioni non sono certo state positive, e il rischio che nella prossima legge di stabilità non ci sia niente di concreto, unito alla fumata nera per esodati e opzione donna ha fatto saltare i nervi a molti. Vediamo allora le parole della Leader CGIL Susanna Camusso, che ha attaccato il governo Renzi a tutto campo.

Pensioni lavoratori precoci: ultime novità oggi 11 settembre 2015

Il recente passo indietro sulla flessibilità in uscita dal mondo del lavoro, e sulla riforma delle pensioni non è andata giù ai sindacati, con Susanna Camusso della CGIL che su Radio Anch'ioquesta mattina ha attaccato duramente Renzi su pensioni e non solo. Le posizioni del sindacato sulla Legge Fornero sono ormai note ("ingiusta e va modificata"), ma alla Camusso quello che non è piaciuto è stato soprattutto l'atteggiamento del Governo fatto di passi avanti, smentite e parole date e poi non mantenute: "Deve cambiare l'attuale rotta fatta diannunci, stop'n'go e passi indietro. questo governo non ha l'abitudine di discutere con nessuno".

La Camusso ha poi proseguito rispondendo anche alle parole di Renzi a Porta a Porta, spiegando che "la 'flessibilità a costo zero' proposta da Renzi è un termine che non ha senso"

Ultime news Pensioni precoci: la protesta continua

Dopo la necessità di una manovra a costo zero sulle pensioni detta da Renzi, i lavoratori precoci che chiedono da tempo di poter accedere alla pensioni al raggiungimento della quota 41 si sono adirati ulteriormente e continuano con la loro protesta che viaggia veloce nella reta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

Sul gruppo FB 'Lavoratori Precoci a tutela dei propri diritti' continua l'invio di Mail ai rappresentati politici da parte di moltissimi precoci, con la speranza di sensibilizzare l'opinione sul tema della quota 41. Voi cosa ne pensate di questa situazione? Commentate qui sotto e fateci sapere la vostra idea! Se volete ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle pensioni, potete anche cliccare su Segui in alto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto