E' stato assegnato il bonus di 500 euro agli insegnanti. A riceverlo direttamente sul loro conto corrente, secondo le stime effettuate, sarebbero stati almeno 650.000 docenti. Complessivamente si tratta di 350 milioni di euro che il ministero ha messo a disposizione per l'aggiornamento e la formazione del personale di ruolo nella Scuola. Come è stato specificato dal Miur, altri 50.000 insegnanti riceveranno i 500 euro a dicembre, dopo essere stati assunti attraverso la fase C del piano straordinario di assunzioni.

Lo avranno anche gli assunti in fase B?

Mentre molti docenti di ruolo hanno trovato l'accredito dei 500 euro sul loro conto corrente, i neoassunti in fase B, che non hanno preso servizio nella sede loro assegnata, ma hanno preferito rimandare gli spostamenti, essendo titolari di una supplenza fino al 30 giugno nella loro provincia, non hanno potuto usufruire, ancora per il momento, del bonus per la formazione. Da parte del ministero dell'istruzione sono arrivate delle rassicurazioni a questo proposito, perché è stato specificato che la somma sarà accreditata in più fasi.

In particolare entro ottobre i 500 euro sono stati dati ai docenti assunti dall'1 settembre 2015, mentre entro 20 giorni dalla trasmissione dell'elenco da parte del Miur l'operazione riguarderà anche gli insegnanti immessi in ruolo o da assumere dopo l'1 settembre 2015. Da ciò si deduce che anche gli assunti in fase B, nonostante non abbiano ricevuto ancora l'accredito, ne usufruiranno in un tempo successivo.

La rendicontazione

Ancora parecchie incertezze riguardano le modalità di rendicontazione, con le quali i docenti che spendono il bonus devono dimostrare di averlo utilizzato per attività che riguardano l'aggiornamento del loro ruolo. In questa prima fase, quindi, se si vuole procedere all'acquisto di materiale didattico o informatico o se si intende utilizzare il denaro ricevuto per corsi di formazione, si deve avere molta attenzione alla documentazione da acquisire.

Ancora molti dubbi ci sono sull'eventuale presentazione di scontrini o di altri documenti di spesa.

Segui la nostra pagina Facebook!