IL dado è tratto: sono finalmente usciti i risultati e le graduatorie dei test di Medicina, Veterinaria e Architettura 2015 e ora finalmente gli studenti potranno venire a conoscenza dell’esito della propria prova e sapere se sono riusciti ad entrare nell’ateneo prescelto. Ma come funziona la graduatoria nazionale e i relativi scorrimenti? Tra assegnati, prenotati e idonei è utile capire il meccanismo della nuova graduatoria per non incorrere in spiacevoli sorprese e rischiare di perdere così un diritto acquistato con fatica e sudore.

Dove trovare i risultati dei test e la graduatoria nazionale

Dove trovare i risultati dei test di Medicina, Architettura e Veterinaria 2015? A partire da oggi i risultati sono disponibili sul sito Universitaly nella area riservata dove ciascun candidato potrà finalmente scoprire così se risulta inserito in graduatoria come assegnato, prenotato o idoneo. Cosa vogliono dire queste diciture? Il caso ideale è quello di chi risulta “assegnato” e che quindi è riuscito ad accaparrarsi un posto in prima fila nell’ateneo prescelto.

Ci sono poi i “prenotati” che sono inseriti in graduatoria ma per gli altri atenei indicati come preferenza e infine gli “idonei” che pur avendo raggiunto un punteggio adeguato non risultano momentaneamente in lizza per un posto e dovranno affidarsi agli scorrimenti.

Immatricolazione, occhio alle tempistiche

Come funziona a questo la graduatoria? Tenendo conto dei risultati, gli studenti che hanno superato con profitto i test di Medicina, Architettura e Veterinaria 2015 potranno procedere entro 4 giorni (pena la perdita del posto) dalla pubblicazione della graduatoria all’immatricolazione presso il proprio ateneo.

Per i prenotati a scelta è duplice: questi possono scegliere di immatricolarsi entro 4 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie presso la facoltà a cui si è stati assegnati (perdendo però ogni altro diritto sulla graduatoria) oppure aspettare nella speranza che si liberi qualche posto nell’università indicata come prima scelta. Per i candidati idonei non rimane altro da fare che tenere sotto controllo gli scorrimenti.

Conferma di interesse, un passaggio obbligatorio per tutti

A prescindere di quale delle tre classificazioni appartenga a ciascun candidato, da quest’anno il Miur ha decretato che in tutti i casi ciascun candidato è obbligato a effettuare la conferma di interesse sul sito di Universitaly. Secondo le indicazioni del Ministero gli studenti dovranno farlo nell’area riservata del sito Universitaly “entro 5 giorni dal termine di cui alla lettera a) – il 7 ottobre - e comunque entro le ore 12 del quinto giorno successivo a ciascuno scorrimento, esclusi sabati e festivi, tutti i candidati, fatta eccezione per gli immatricolati e i rinunciatari” pena l’esclusione della graduatoria.

Gli scorrimenti

A partire dal 14 ottobre inizieranno gli scorrimenti per l’ingresso degli idonei in graduatoria: ce ne sarà uno ogni 5 giorni lavorativi fino a quando il Miur non deciderà di chiudere le graduatorie. La conferma di interessa riveste in questa fase un ruolo ancora più cruciale in quanto andrà rinnovata ad ogni scorrimento per non perdere il diritto acquisito

Segui la nostra pagina Facebook!