Nei nostri servizi online, parliamo spesso della Scuola e delle sue problematicità, essendo protagonista in numerosi casi dei vari scioperi proclamati dai sindacati, che vanno a coinvolgere non solo i docenti ma anche gli studenti di tanti istituti scolastici italiani. Oggi tratteremo di un argomento che farà sicuramente piacere a molti di voi, poiché vi segnaleremo il giorno d'inizio e fine delle Festività Natalizie,per l'anno scolastico 2015/2016, di tutte le Regioni d'Italia. In aggiunta a ciò, daremo uno sguardo a quando cadrà ilPonte dell'Immacolata.

Per tutti coloro che desiderano trascorrere le proprie ferie in piena tranquillità, magari in qualche luogo lontano dalla solita quotidianità.

Ecco la lista aggiornata delle Vacanze di Natale, per l'anno scolastico 2015/2016

Regione per Regione

L'Abruzzo, la Basilicata, l'Emilia Romagna, le Marche, la Toscana, la Valle D'Aosta, il Veneto e l'Alto Adige (Bolzano), daranno inizio alle festività natalizie giovedì 24 dicembre 2015 e le attività didattiche riprenderanno mercoledì 6 gennaio 2016. Mentre per quanto riguarda la Calabria, la Campania, il Friuli Venezia Giulia, il Lazio, la Liguria, la Lombardia, il Molise, il Piemonte, la Puglia, la Sardegna, il Trentino (Trento) e l'Umbria, daranno il via alle vacanze di Natale mercoledì 23 dicembre 2015 e diranno stop mercoledì 6 gennaio 2016.

Invece, la regione Sicilia, ha stabilito che le vacanze scolastiche inizieranno in data martedì 22 dicembre 2015 e si concluderanno mercoledì 6 gennaio 2016. In poche parole, gli studenti ritorneranno sui banchi di scuola il giorno successivo la Befana.

Ponte dell'Immacolata

Ci teniamo a farvi presente che prima delle vacanze di Natale alcuni istituti scolastici potrebbero rimanere chiusi per qualche giorno, in quanto vi sarà il Ponte dell'Immacolata che cadrà martedì 8 dicembre dell'anno 2015.

Per questo motivo, molte scuole rimarranno chiuse anchelunedì 7 dicembre. Anche per oggi abbiamo terminato, nel frattempo, vi proponiamo di leggere i cambiamenti inerenti la Scuola grazie alla Legge di Stabilità 2016. Inoltre, siete invitati a rimanere continuamente informati e aggiornati sull'istruzione 2015/2016,per fare ciò, vi basterà cliccareil pulsante 'Segui' in alto a destra vicino al nominativo dell'autore.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!