Con Prot. Gen. n. 91949 del 02/11 comunale, direzione risorse servizio personale e organizzazione, in espletamento una ulteriore possibilità per gli educatori: riaperti i termini del concorso pubblico del Comune di Piacenza per 9 posti presso i nidi dell'infanzia comunale. Sarà possibile presentare domanda entro il 2 dicembre. Il rapporto di lavoro stipulato sarà a tempo indeterminato nel ruolo di educatore asilo nido. Per avere maggiori informazioni e compilare la domanda, è consigliabile collegarsi direttamente al sito ufficiale del comune promotore del bando e scaricare il bando e il fac-simile, oltre al poter avere i dettagli della selezione già indetta il mese precedente e al quale sono pervenute anche altre domande in attesa di valutazione.

Il concorso pubblicoinfatti prevede una riserva di postidel 40% che va considerata prima di inviare domanda.

Piacenza, concorso pubblico 9 posti educatore asilo nido

Gli educatorivincitori del concorso svolgeranno servizio a tempo pieno con contratto a tempo indeterminato presso uno degli asili nido dell'infanzia del Comune di Piacenza con categoria giuridica C1. I requisiti di partecipazione sono la laurea specifica nella qualifica di educatore (scienze dell'educazione e scienze della formazione primaria), maturità magistrale o liceo sociopsicopedagogico, diploma di dirigente di comunità o tecnico dei servizi sociali, (si rimanda al bando per tutti gli altri titoli di accesso alla pag.

2), un'età non superiore ai 40 anni, e aver maturato almeno tre anni nello stesso ruolopresso gli asili del Comune promotore del concorso pubblico.Al personale assunto nel ruolo di educatore professionale negli asili nido dell'infanzia sarà corrisposto il trattamento economico previsto dal vigente CCNL,categoria C, posizione economica C1, le quote di aggiunta di famiglia, e la tredicesima mensilità.

Il contratto a tempo indeterminato è da considerarsi una buona occasione per i giovani educatori che sono alla ricerca di un lavoro presso le scuole dell'infanzia e desiderano dedicare le proprie competenze nel settore dei bambini.

Prove selettive e programma d'esame

La prova scritta sarà costituita da domande a risposta aperta sulle materie della prova orale, come indicato nel bando in cui si indica nel dettaglio il programma d'esame.

La prova orale verterà in un colloquio volto alla valutazione della preparazione sui temi oggetto del programma del concorso, degli aspetti relazionali e motivazionali che caratterizzano il profilo di educatore dell'asilo dell'infanzia, la capacità di problem solving, e al'attitudine del candidato al lavoro con la fascia di età dei più piccoli. Alla pagina 8 del bando è possibile consultare tutte le materie del programma d'esame per farsi un'idea della difficoltà o meno delle prove selettive, come psicologia dell’età evolutiva da 0 a 3 anni,Normativa della Regione Emilia Romagna in materia di servizi educativi prima infanzia, temi della disabilità e disagio e i rispettivi interventi educativi e servizi territoriali competenti, competenze in materia di organizzazione del contesto educativo.

Info bando, tassa e scadenza

Per avere maggiori informazioni, si consiglia di consultare la pagina dedicata al concorso al link seguente: http://trasparenza.comune.piacenza.it/L190/sezione/show/206981?sort=&idSezione=27092 mentre per ulteriori chiarimenti differenti dal web è possibile presentarsi al Servizio Personale e Organizzazione sito in Piazza Cavalli, 2, dal lun. al ven, con apertura degli uffici dalle 09.00/13.30 e nel pomeriggio di lun. e giov. con orario 15.30/17.30. Per partecipare alla selezione, la domanda di accesso dovrà essere inoltrata entro la data del 02/12/2015 allegando la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 10,33 euro.

Se desiderate restare aggiornati sulle opportunità di lavoro nel mondo della scuola in Italia e all'estero, cliccate su 'segui' in alto alla vostra sinistra, e/o votate la news cliccando stelle 5 stelle in alto a sinistra.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!