Restano caldi gli animi per quanto riguarda la pensione dei lavoratori precoci,le ultime news di oggi 25 novembre 2015 ci raccontano di come la quota 41 tanto richiesta da questi lavoratori sia ormai appoggiata da più parti, sia politiche che sindacali, in pressing su Renzi per cercare di ottenere questa vittoria nel 2016. Sabato scorso la manifestazione di Roma organizzata dalla Fiom ha visto un nutrito gruppo di precoci in piazza a manifestare, e il loro caso è stato anche citato dal palco principale nel discorso di Maurizio Landini.

La battaglia ovviamente non si ferma, ma questo è un primo passo dopo anni di silenzio sulla questione della quota 41.

Ultime news pensioni precoci oggi 25 novembre: Landini, CGIL e CISL a fianco dei lavoratori

Come detto, Landini e la Fiom si sono schierati apertamente a favore della pensione per i precoci con quota 41,einoltredopo anni di silenzio è finalmente arrivato il sostegno anche degli altri sindacati. CGIL E CISL nel corso dell'audizione in commissione lavoro alla Camera hanno evidenziato come sia necessario che il governo prenda dei provvedimenti per coloro che compiono lavori usuranti e per coloro che hanno iniziato a lavorare in tenera età e sono ora definiti lavoratori precoci.

Insomma anche i sindacati hanno deciso di appoggiare in pieno la proposta di legge di Damiano-Baretta, da anni presentata alla Camera e che prevede l'uscita a 41 anni di contributi senza limiti di età anagrafica e senza penalizzazioni sull'assegno.

Pensioni lavoratori Precoci, novità e quota 41: Rizzetto "trattativa aperta"

Oltre a Damiano anche Walter Rizzetto, vicepresidente della commissione Lavoro alla Camera, si è schierato al fianco dei lavoratori precoci ed è intenzionato a portare avanti questa battaglia, così come sta portando avanti quella per Opzione donna, per le quindicenni e per gli esodati.

A proposito delle Pensioni per i precoci, proprio qui su Blasting News in una intervista ha dichiarato che "per i precoci, la trattativa è aperta ma immagino che la suddetta flessibilità possa giocare loro qualche scherzo". Rizzettoha spiegato che è la prima volta che scendeva in piazza con Landini, e che lo farà ancora "sulle cose che condivido ed in cui credo visto che " le buone proposte non hanno ne età ne colore".

Voi cosa ne pensate della situazione dei precoci? Diteci la vostra nei commenti sottostanti e cliccate segui in alto per le ultime news.

Segui la nostra pagina Facebook!