Nuovo aggiornamento sullo sciopero dei treni del 27 novembre. Di seguito le fasce orarie di garanzia di Trenord e NTV. Il calendario dello sciopero dei trasporti prevede una nuova agitazione a partire dalla serata del 26 novembre. Coinvolta nello sciopero anche Trenitalia. Previsti disagi su tutto il territorio nazionale. Tra le regioni più colpite il Piemonte, la Lombardia e il Lazio, con le città di Torino Milano e Roma sugli scudi.

Treni garantiti il 27 novembre

Nella serata del 26 novembre saranno garantiti i treni che partono entro le ore 21 e arrivano a destinazione un'ora più tardi, dunque entro le 22.

Per la giornata del 27 novembre, sono garantite le corse dei treni comprese tra la fascia oraria delle 6 e 9 del mattino. Come pubblicato sul sito ufficiale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, lo sciopero inizierà alle 21 del giorno 26 per concludersi alle ore 18 del 27 novembre. Aderiranno all'agitazione i personali di Trenitalia, Trenord e NTV. Una settimana prima lo sciopero dei mezzi pubblici a Roma.

Trenitalia conferma: "Frecce regolari"

Attraverso un comunicato ufficiale sullo sciopero dei treni del 27 novembre, Trenitalia ha precisato sul proprio portale che le Frecce circoleranno regolarmente.

Nella comunicazione appaiono anche le modifiche al programma di circolazione nelle due giornate interessate, 26 e 27 novembre. Attraverso la consultazione dei due menu sopracitati, il viaggiatore può conoscere in anticipo quali sono i treni cancellati o quelli che subiranno delle modifiche.

Tutti i treni cancellati

Entrando maggiormente nello specifico, ecco quali sono i treni cancellati per la giornata di venerdì.

Cancellato il treno 583 con partenza dalla stazione di Milano Centrale alle ore 6.50 e arrivo a Napoli alle 15.29. Stessa sorte è toccata al treno 596, in partenza da Napoli Centrale alle ore 14.31 e con destinazione Milano Centrale alle ore 23.15. Cancellati i treni numero 721 e 722 che avrebbero operato rispettivamente la tratta Messina Centrale-Siracusa (15.55-18.29) e Siracusa-Messina Centrale (7.20-9.56).

Annullati anche i treni 723 e 728: il primo con provenienza Roma Termini e destinazione Palermo Centrale (7.26-19.00), il secondo operante la tratta inversa (7.00-18.34). Cancellato il treno 745/746 da Ventimiglia a Milano Centrale delle ore 10.52 (orario d'arrivo previsto 14.50). Resterà fermo anche il treno 1957 in partenza dalla stazione centrale di Messina con destinazione Palermo delle ore 6.35.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Disagi anche per la tratta Milano Centrale-Grosseto e viceversa, cancellati i treni numero 35657 e 35684. Infine, annullati i treni 35665 e 35680 con partenza da Milano Centrale alle ore 12.10 (destinazione La Spezia) e La Spezia Centrale alle ore 16.25, con destinazione finale Milano Centrale.

Il comunicato di Trenord

Risale al 19 novembre il comunicato scritto sul sito di Trenord relativo allo sciopero di dopodomani.

Nell'annuncio si legge che saranno coinvolti anche i collegamenti aeroportuali di Milano-Malpensa e Malpensa/Bellinzona. Sempre sul sito trenord.it sarà possibile consultare in tempo reale la circolazione ferroviaria e gli eventuali disagi per i passeggeri. È consigliato scaricare l'app Trenord, disponibile su iOS e Android, per restare aggiornati di minuto in minuto sull'agitazione di venerdì. È possibile infine segnalare eventuali disservizi durante lo sciopero dei treni del 27 novembre collegandosi su Twitter e menzionando l'account ufficiale della società ferroviaria Trenord.

Segui la nostra pagina Facebook!