Il fenomeno delle chiamate moleste da parte dei Call Center è diventato oramai un incubo per tanti consumatori, ora il Garante della Privacy mette un freno al fenomeno emanando un codice etico. La problematica che ha messo in motol'intervento del Garante, è dovutadauna serie di lamentele e denunce presentate da parte delleassociazioni di categoria, che a loro volta hanno palesato come alcuni call center siano molesti e poco trasparenti nei confronti dei clienti da procacciare.

Call Center, addio telefonate moleste

In un'epoca dove lo smartphone è diventato il pane quotidiano e quindi reso oramai indispensabile nella vita della gran parte della popolazione, ricevere una telefonata da un numero sconosciuto potrebbe significare un'urgenza o comunque un eventuale problema in vista. Pertanto chi risponde al telefono vedendo un numero sconosciuto, per la maggior parte delle volte lo fa per verificare se c'è stato un eventuale problema personale o familiare, senza pensare di dover affrontare un operatore di call center, o peggio ancora, di chisi occupa di telemarketing.Questi ultimi, per una gran parte della categoria e secondo le segnalazioni al Garante,non hanno scrupoli nel chiamare a qualsiasi ora del giorno e magari anche in più occasioni, quindi anche quando dall'altra parte c'è una persona che sta lavorando, riposando o comunque è impegnata per incombenze personali e che si ritrova "costretta", per paura di un'eventuale urgenza, a rispondere ed avere a che fare con una vendita telefonica.

Il Garante dice basta

A seguito delle circa 10.000 istruttorie per abusi ricevute dal Garante della Privacy nei confronti di aziende che si occupano di telemarketing, il Garante dice basta ed emana un codice etico che verrà imposto a queste aziende, per evitare le tanto odiate telefonate moleste a qualsiasi ora del giorno ed imporre chiarezza e trasparenza sul prodotto che l'addetto al call center propone telefonicamente.

Inoltre per risolvere il problema a priori, è possibile iscrivesi al registro delle pubbliche opposizioni, che permette di negare il diritto di utilizzo del proprio numero dagli elenchi telefonici agli operatori di qualsiasi call center e quindievitare di essere disturbati.

Segui la nostra pagina Facebook!