"Le proposte che abbiamo fatto vanno in questa direzione. Andare un pò prima in pensione ma con qualche aggiustamento", lo ha detto il Presidente dell'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale Tito Boeri che rimane ancora favorevole a riprendere in mano il famigerato tema della flessibilità in uscita.

Boeri, cambiare il Patto di Stabilità

Lo stesso Presidente dell'Inps avrebbe confermato la volontà di modificare alcune norme incardinate nella Legge Fornero, ma per fare ciò occorrerebbe cambiare il Patto di Stabilità con l'Unione Europea.

La disoccupazione giovanile negli ultimi anni si va propagando sempre di più, a causa dellinnalzamento dell'età di pensionamento che impedisce ai lavoratori più anziani di lasciare il lavoro e usufruire del trattamento previdenziale. Come ricorda ancora Tito Boeri, infatti, molte aziende private sono state costrette a bloccare le assunzioni visto che, i lavoratori più anziani non sono riusciti ad accedere al pensionamento a causa dell'entrata in vigore della Riforma del 2011 varata dall'ex ministro del Lavoro Elsa Fornero.

Stando alle recenti stime dell' Istituto di Previdenza, il tasso di disoccupazione tra i soggetti adulti è salito al 45 % mentre quello riguardante i più giovani è giunto a 12 punti percentuali, dati allarmanti che preoccupano gran parte della popolazione italiana. E' questo il motivo che spinge Boeri a rimettere mano alla tanto odiata riforma Fornero, modifiche che potrebbero essere attuate senza violare le regole dell'Unione Europea.

" La flessibilità in uscita sarà possibile se l'Ue concederà, a sua volta, più flessibilità sui conti pubblici allentando il Patto di Stabilità", ha continuato Tito Boeri.

Nessun intervento sulle pensioni di reversibilità nella proposta Inps

L'economista, è poi tornato a concentrarsi sulla razionalizzazione degli assegni di reversibilità corrisposti ai superstiti in caso di decesso del lavoratore o pensionato, introdotta nella Delega Povertà approvata lo scorso gennaio.

Il Presidente Boeri, infatti, avrebbe ricordato che la proposta avanzata tempo fa dall'Inps non prevedeva alcun intervento sulle Pensioni di reversibilità visto che, non ci sarebbe alcun problema di sostenibilità.

Segui la nostra pagina Facebook!