Il programma internazionale "New Zealand International Doctoral Research Scholarships" rappresenta una grande opportunità per i laureati italiani che intendono fare ricerca all'estero e, magari, stabilirsi al di fuori dell'Italia a fronte di un mercato di lavoro interno che manifesta scarsi segnali di ripresa anche a causa della delicata riforma delle pensioni che non consente il tanto auspicato turn over.

Pubblicità
Pubblicità

Il programma in questione è promosso dal Governo della Nuova Zelanda e gestito dal ministero dell'istruzione e si caratterizza per gli scopi che persegue - molto mirati - e per l'entità delle borse di studio messe a disposizione, le quali infatti, come si vedrà, comprendono la copertura di un vasto numero di spese oltre a garantire l'erogazione di contributi legati al vitto e all'alloggio. 

Le caratteristiche del programma "New Zealand International Doctoral Research Scholarships"

Come accennato, il programma in questione è organizzato facendo leva su una serie di obiettivi che il Governo neozelandese intende perseguire attraverso la sua realizzazione.

Pubblicità

Innanzitutto lo scopo primario non è dissimile da quello perseguito da altri programmi di mobilità internazionale, vale a dire favorire l'attrazione di studenti internazionali di alto livello sfruttandone le capacità di ricerca e mettendo loro a disposizione un insieme di strumenti, finanziari e non solo, tali da svolgere l'attività di ricerca alle migliori condizioni. In secondo luogo, l'interesse del Governo della Nuova Zelanda risiede nel voler dare vita oppure, qualora fossero già presenti, rafforzare partenariati connessi all'istruzione con i paesi e le regioni partecipanti al programma. 

Le borse di studio e le modalità di presentazione della domanda

Si è fatto cenno delle borse di studio che il Governo della Nuova Zelanda mette a disposizione e che coprono un gran numero di spese, ossia:

  • 25.000 dollari neozelandesi all'anno previsti per le spese di vitto ed alloggio;
  • La copertura delle tasse di iscrizione per tre anni di dottorato di ricerca;
  • Circa 600 dollari neozelandesi all'anno per l'assicurazione sanitaria;
  • 2.000 dollari neozelandesi (suddivisi in tre anni) per le spese di viaggio (si riferiscono alle spese legate alla partecipazione a conferenze e ricerche);
  • 800 dollari neozelandesi (in tre anni anche questi) per sostenere le spese legate alla tesi;
  • Infine vi è un contributo di 500 dollari per gli studenti che si recano in Nuova Zelanda per partecipare specificatamente al dottorato.

L'ammissione alla Borsa Internazionale di Ricerca richiede una serie di requisiti, che tuttavia potrebbero apparire un po' stringenti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Per poter essere ammessi al dottorato di ricerca presso una università della Nuova Zelanda, infatti, è necessario anzitutto aver ottenuto un'ottima votazione agli esami ed essere in possesso di un certificato di lingua inglese (bisogna fornire un "Educational Credential Evalutation (ECE) Certificate" - per informazioni più dettagliate al riguardo si consiglia di contattare il sito di riferimento del programma).

Il vincolo forse più stringente, ma non eccessivamente, è rappresentato dal dover dare prova di contatti con il dipartimento di interesse dell'istituto prescelto il quale abbia mostrato, a sua volta, il proprio interesse e la propria disponibilità alla supervisione della ricerca. 

La scadenza per presentare domanda è fissata per il 15 luglio 2016 e pertanto consente di superare i vincoli legati all'ottenimento del certificato di lingua inglese e alla necessità di mettersi in contatto con il dipartimento dell'istituto prescelto.

Pubblicità

Tutte le informazioni di cui si necessita sono contenute sul sito di riferimento del programma: www.enz.govt.nz, laddove è possibile anche effettuare l'Application Form. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto