Continua ad essere 'Quota 41' la forza motrice dell'operato dei lavoratori precoci, che per bocca dell'amministratore del gruppo Facebook 'Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti' hanno fatto sapere come su questo aspetto non siano disposti a retrocedere neanche di un millimetro. Le ultime news sulle pensioni per i lavoratori precoci e per gli esodati aggiornate ad oggi 29 febbraio 2016 si rifanno però anche alle dichiarazioni di Pedretti dello Spi Cgil e alla petizione promossa da Anp-Cia, che tra le altre cose punta anche ad ottenere un incremento della pensione minima (un messaggio questo chiaramente indirizzato al premier Renzi e al ministro del lavoro Poletti).

Il dibattito insomma rimane acceso e più che mai infuocato: le Istituzioni non possono davvero più esimersi dal dare una risposta convincente ad un Paese che ormai da troppo tempo esprime il proprio malcontento.

Notizie pensioni precoci ed esodati oggi 29 febbraio 2016: si Quota 41, Spi Cgil contro la Legge Fornero

'Noi facciamo da tappo alla generazione dei nostri figli e la nostra battaglia si lega alla battaglia per l’occupazione giovanile'.

Firmato Roberto Occhidoro, rappresentante dei lavoratori precoci su Facebook. 'Vi abbiamo dato la nostra adolescenza, non prendetevi anche la nostra vecchiaia' è lo slogan col quale i precoci continuano a manifestare il proprio volere (ovvero la promulgazione della Qota 41). Un volere che rappresenta un diritto in piena regola che lo Stato, già protagonista di diversi passi indietro rispetto al patto sottoscritto coi lavoratori a margine della Legge Fornero, è tenuto a tutelare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

Quella stessa legge contro cui è tornato a scagliarsi anche lo Spi Cgil: 'Bisogna assolutamente modificare la legge Fornero per evitare che ci siano ancora drammi umani tremendi come quello degli esodati. Ma al centro delle nostre rivendicazioni ci sono anche le Pensioni di reversibilità: il Governo cancelli quella riga dal ddl' ha sottolineato Pedretti.

Riforma pensioni precoci ed esodati oggi 29 febbraio 2016: la petizione dell'Anp-Cia

Parlando di riforma pensioni, precoci ed esodati, le news aggiornate ad oggi 29 febbraio 2016 non possono infine non passare dalla petizione sottoscritta dall'Anp-Cia che forte di oltre 100mila adesioni chiede l’aumento delle pensioni minime, l’estensione del bonus di 80 euro ai pensionati al di sotto dei 1000 euro al mesee l’ampliamento delle aree esenti da tasse.

Tutte richieste più che condivisibili all'interno di uno Stato nel quale il Welfare sembra esser diventato un illustre sconosciuto. Renzi e Poletti risponderannopresente o ignoreranno ancora una volta le richieste dei cittadini?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto