Ritardi su ritardi, polemiche su polemiche. Si prospetta un mese di agosto 'terribile' per la Scuola pubblica italiana, dopo quanto successo la scorsa settimana con la pubblicazione degli esiti della mobilità per gli insegnanti della scuola dell'infanzia e primaria. Polemiche ulteriormente alimentate dai numerosissimi 'errori' denunciati dai sindacati e dagli stessi docenti, in merito ai criteri adoperati dal Miur per l'effettuazione dei trasferimenti.

Ultime news scuola, 31 luglio: assegnazioni provvisorie e utilizzazioni, domande a partire da domani 1/8?

Il ritardo negli esiti della mobilità andranno ad influenzare inevitabilmente anche la procedura inerente alla presentazione delle domande di assegnazione provvisoria ed utilizzazione per i docenti della scuola primaria.

Pubblicità

Infatti, la nota ministeriale N. 19976 del 22 luglio scorso aveva indicato il 28 luglio come primo giorno utile per l'invio dell'istanza (con termine ultimo fissato per il 12 agosto 2016). Fatto è che le cose non stanno andando secondo questa tabella di marcia, visto che su Istanze Online non è stato ancora attivato il format relativo alle domande di assegnazione provvisoria ed utilizzazione.

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni docenti primaria: dall'1 al 14 agosto?

Per il momento, tutto tace da Viale Trastevere ma si presuppone che, già da domani, lunedì 1 agosto 2016, il Miur vada a predisporre l'apposita piattaforma.

Come riporta anche il sito specializzato Tecnica della Scuola, il Ministero dell'Istruzione, in via del tutto ufficiosa, avrebbe confermato l'attivazione del format a partire da domani, anche se non è stata ancora diffusa una nota ufficiale, più che mai necessaria vista la gran confusione ed incertezza che hanno regnato la scorsa settimana.

Con tutta probabilità, i docenti della scuola primaria potranno inoltrare la loro domanda da domani, 1 agosto, avendo presumibilmente tempo fino al prossimo 14 agosto, considerando i due giorni di 'slittamento'. 

In attesa di conferme ufficiali, vi ricordiamo, infine, che nella giornata di martedì 2 agosto dovrebbero essere pubblicati (usare il condizionale è fortemente consigliato...) i movimenti riguardanti i docenti della scuola secondaria di primo grado