Rinviati di qualche giorno i due incontri tra l'esecutivo e le parti sociali in programma a settembre sulla riforma Pensioni. A riformulare il nuovo calendario delle riunioni per discutere della questione previdenziale con particolare riferimento agli interventi per la flessibilità in uscita dal lavoro e l'accesso alla pensione anticipata è stato il governo. A dare la notizia del rinvio sono state fonti sindacali rilanciate oggi all'Ansa. Segno che dalle parti di Palazzo Chigi non sono ancora del tutte definite le proposte sulla riforma pensioni e in particolare sull'Anticipo Pensionistico promesso dal premier Matteo Renzi.

Riforma pensioni, slittano incontri settembrini tra governo e sindacati

Molto probabilmente ancora i conti non tornano, l'esecutivo è alla ricerca di un equilibrio che consenta di affrontare nella legge di bilancio non solo la questione delle pensioni ma anche le nuove politiche per il lavoro e per la riduzione delle tasse. La prossima riunione tecnica sulla riforma pensioni, che era stata programmata per il prossimo 7 settembre, dovrebbe essere rinviata al 12 settembre. Mentre la riunione "politica", programmata originariamente proprio per il 12 di settembre, dovrebbe svolgersi il prossimo 21 di settembre.

Così il Governo Renzi prende ulteriore tempo sulla questione previdenziale probabilmente al fine di individuare una proposta che sia condivisa dai sindacati e anche dalla sua stessa maggioranza, in considerazione del fatto che sulla riforma pensioni i parlamentari della sinistra del Partito democratico, con in testa il presidente della commissione Lavoro della Camera Cesare Damino, sono più vicini alle posizioni delle organizzazione sindacali.

Non slitterà, invece, l'incontro tecnico tra governo e sindacati sulle nuove politiche per incentivare l'occupazione e sul lavoro in generale. La riunione è stata confermata per il 6 settembre; a tal proposito nei giorni scorsi i sindacati hanno raggiunto un accordo sugli ammortizzatori sociali e sulle necessarie modifiche al Jobs act targato Renzi-Poletti.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!