Il mese di gennaio è ormai archiviato e diamo il benvenuto a quello di febbraio. Le prossime settimane saranno caratterizzate da una raffica di scioperi nel trasporto pubblico, che andranno a interessare diverse città d’Italia. A rischio per diverse giornate i mezzi pubblici, nonché i treni e gli aerei. Si fermeranno addirittura i collegamenti marittimi in alcune occasioni. Di seguito andremo a scoprire quali saranno del date con criticità, che bisognerà cerchiare in rosso sul calendario.

Calendario proteste di febbraio per i trasporti pubblici

Fin dall’alba del mese di febbraio avremo delle agitazioni sindacali.

Pubblicità

La prima di queste è in programma il 2/02, quando a Treviso incroceranno le braccia i lavoratori di MOM per 4 ore (8.30-12.30). Il giorno successivo (3/02), sarà la volta della regione Lazio, dove andrà in scena la protesta di COTRAL per 24 ore, a cui si aggiungerà lo sciopero del personale delle società AGO UNO e Autolinee Onorati che offrono servizio di scuolabus nei comuni di Albano, Ariccia, Fiuggi, Genzano, Lanuvio, Piglio, Pomezia e Trevi. Lo stop sarà di 4 ore (13.30-17.30). In Emilia Romagna avremo una manifestazione dei dipendenti dell’azienda Trenitalia del Gruppo Ferrovie dello Stato addetti alla vendita diretta e al customer service, che avrà inizio alle ore 21.00 del 4/04 e terminerà alla stessa ora del 5/04.

Si proseguirà il 6/02 con la sommossa dei dipendenti di Liberty Lines a Messina nel comparto marittimo, che si svolgerà dalle ore 6.00 e proseguirà per 24 ore.

Una giornata critica per il settore aereo sarà quella del 7/02, quando a livello nazionale si fermerà il personale non dirigente di Enav per 4 ore (13.00-17.00). Stesse modalità anche per la protesta di personale navigante di Volotea, Mistral Air e Ryanair, a cui si aggiungerà l’agitazione sindacale dei lavoratori operanti presso gli scali aeroportuali di Milano Malpensa e Linate di Aviapartner Handling e Airport Handling.

Pubblicità

Lo stesso giorno, a Bolzano si fermeranno per 24 ore i lavoratori di SAD. Il calendario pubblicato dal Ministero dei Trasporti prevede lo sciopero di Meridiana Maintenance a Olbia per 8 ore (10.00-18.00) l’8/02, giorno in cui ci sarà lo stop del TPL in tutto il Piemonte per 24 ore con modalità varie. A tal proposito, si registra quello di GTT a Torino. Spostandoci a Roma, si asterranno dal turno lavorativo i dipendenti di Roma TPL SCARL per l’intera giornata del 9/02.

La prima decade del mese si archivierà con lo sciopero a Napoli di ANM di 24 ore, ma nel capoluogo campano ci sarà pure quello di EAV per 4 ore (9.20-13.20).

Il giorno di San Valentino (14/02) si fermerà il personale di SETA a Reggio Emilia per 11 ore (11.03-22.03), mentre a seguire avremo una nuova protesta di AGO UNO e Autolinee Onorati nell’hinterland di Roma per 4 ore (12.30-16.30) il 15/02. Il 17/02 toccherà al personale di COPIT a Pistoia incrociare le braccia per 4 ore (17.30-21.30). A questo punto avremo una breve tregua, dopodiché ci sarà un’ultima giornata critica prima del termine. Il 23/02 toccherà al comparto aereo, con 4 ore di stop di modalità differenti che coinvolgeranno gli addetti aeroportuali degli scali di Torino Caselle, Milano Malpensa e Linate, Venezia Tessera, Roma Fiumicino e Napoli Capodichino.

Pubblicità

Durerà 24 ore, invece, la protesta del personale navigante di Meridiana, Alitalia e Air Italy. Vi lasciamo invitandovi a seguirci per altre news sugli scioperi in programma prossimamente.