Il Ministero della Giustizia ha pubblicato le 5.000 domande per la prima prova del concorso cancellieri. Le domande, suddivise in cinque file da mille quiz ognuno, sono state divulgate nella giornata di ieri come anticipato dallo stesso Ministero qualche settimana fa.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di una guida estremamente utile che consentirà ai partecipanti di avere un'idea ben definita sulle modalità di svolgimento della prova preselettiva che si terrà alla Fiera di Roma, in via Eiffel, dall'8 maggio al 24 maggio 2017 in base alla convocazione, rigorosamente in ordine alfabetico, comunicata agli oltre 300.000 candidati. Nei paragrafi successivi vediamo come acquisire le domande, quindi come scaricarle e proponiamo alcuni suggerimenti utili per affrontare la prima prova.

Concorso cancellieri 2017, come scaricare le domande per la prima prova (https://www.giustizia.it)
Concorso cancellieri 2017, come scaricare le domande per la prima prova (https://www.giustizia.it)

Quiz prima prova concorso cancellieri

Come anticipato, dalla giornata del 20 aprile 2017 è online la banca dati con le domande per la prima prova del concorso cancellieri. Sarà possibile consultare le domande e scaricarle fino alla giornata del 6 maggio 2017. Questo per evitare che i candidati convocati successivamente alla data dell'8 maggio per sostenere la prova preselettiva possano risultare avvantaggiati per godere di più tempo ai fini dello studio dei quiz: in realtà serve a poco perché nel momento in cui vengono scaricate ed acquisite, chi dovrà presentarsi il 24 maggio avrà due settimana di tempo in più rispetto ai convocati per l'8 maggio.

Pubblicità

La banca dati è composta da 5.000 domande, suddivise in cinque file in formato Pdf, dalle quali saranno tratte le 50 domande alle quali i partecipanti dovranno rispondere in 45 minuti. Gli argomenti delle prima prova vertono su:

  • Elementi di diritto amministrativo
  • Elementi di diritto pubblico

Lo schema di domanda fornisce la risposta corretta e le due risposte errate in questo modo:

  • Domanda
  • Risposta corretta
  • Risposta errata 1
  • Risposta errata 2

Consigli utili per la prova preselettiva

Pensare di imparare a memoria le 5.000 domande e quindi le altrettante risposte corrette è quasi impossibile.

Non bisogna quindi pensare che sia sufficiente consultare la banca dati del Ministero della Giustizia per farsi trovare pronti alla prima prova che si terrà a Roma. Gli argomenti d'esame infatti difficilmente potranno essere appresi in breve tempo così come è pochissimo il lasso di tempo per entrare in confidenza con i caratteri dell'ordinamento giuridico italiano, quali elementi di diritto pubblico ed elementi di diritto amministrativo, per superare la prima prova.

Pubblicità

La banca dati, infatti, serve più che altro per fornire un'idea ai candidati su quelle che saranno le modalità di svolgimento della prova preselettiva. Il consiglio è quindi quello di consultare appositi manuali per approfondire quanto più possibile la propria conoscenza in materia.

Come scaricare e studiare le 5.000 domande per il concorso assistenti giudiziari

Per entrare in possesso della banca dati, i candidati al concorso assistenti giudiziari hanno diverse possibilità.

Pubblicità

Abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti che il Ministero della Giustizia, attraverso il proprio sito internet, ha provveduto a pubblicare le 5.000 domande che possono essere acquisite tramite il download di file Pdf. Contestualmente molti spazi internet specificamente dedicati al mondo del Lavoro, alle tematiche dei giovani e soprattutto ai concorsi pubblici hanno provveduto a facilitare la strada ai partecipanti mettendo a disposizione, con un semplice clic, l'intera banca dati con tutti i quiz dai quali verranno estrapolate le 50 domande della prima prova. Un esempio è la seguente pagina Facebook:

Date ufficiali e convocazione candidati assistenti giudiziari

Come detto in altri articoli le date ufficiali per il concorso per cancellieri sono state comunicate lo scorso 4 aprile. La prima prova si svolgerà a Roma dall'8 maggio al 24 maggio 2017. La convocazione segue l'ordine alfabetico e all'area dedicata al concorso potranno accedere soltanto i candidati, salvo le eccezioni per i concorrenti con disabilità. Alla prima prova bisogna presentarsi con la ricevuta rilasciata al momento della presentazione della domanda accompagna da un documento di identità. L'ordine di comparizione va rispettato in maniera categorica, in caso contrario si verrà esclusi dal concorso. I giorni, gli orari e l'ordine di convocazione sono presenti anche sulla pagina Facebook di 'Missione Lavoro':

Leggi tutto