Come annunciato nei giorni scorsi è stato finalmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 marzo 2017 il bando di #Concorso Pubblico, per titoli ed esami, dal Comando Generale dell'Arma dei #Carabinieri per il reclutamento di 1598 allievi carabinieri in ferma quadriennale. Per partecipare al bando è necessario presentare domanda, le cui modalità le illustreremo nei paragrafi successivi, entro il termine perentorio del 2 maggio 2017 quindi nel periodo massimo di 30 giorni da quello successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Bando per allievi carabinieri: copertura dei posti

Stando alle indicazioni contenute nel bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale, l'Arma dei Carabinieri ha avviato il reclutamento totale di 1598 allievi carabinieri.

La copertura dei posti avverrà secondo il seguente ordine:

  • 900 posti: concorso per i VFP1
  • 386 posti: concorso per i VFP1 in congedo ma anche ai VFP4 attualmente in servizio oppure in congedo per la decorrenza dei termini della ferma
  • 280 posti: sezione del bando aperto ai civili per i giovani fino ai 26 anni di età
  • 32 posti: concorso per i candidati in possesso dell'attestato di bilinguismo

Nel momento in cui si presenta la domanda, che vedremo successivamente come, i partecipanti dovranno indicare il concorso al quale intendono prendere parte non essendo prevista la possibilità di concorrere a più posizioni, tra quelle elencate, contemporaneamente.

Requisiti per partecipare al concorso nell'Arma dei Carabinieri

Come detto il bando è aperto anche ai civili oltre che a chi è già arruolato. Per la presentazione della domanda e quindi per essere ammessi al concorso è necessario che i candidati risultino in possesso di una serie di requisiti che si seguito elenchiamo:

  • I VFP1 che presentano domanda: devono essere in servizio da almeno 7 mesi e non devono aver partecipato, nel corso del 2017, ad altri bandi indetti dalle altre forze di polizia sia civile che militare; limite di età 28 anni;
  • I VFP1 in congedo
  • I VFP4 che non abbiano partecipato a bandi per altre forze di polizia
  • I VFP4 in congedo che non abbiano compiuto i 28 anni di età
  • I civili: età compresa tra i 17 anni ed i 26 anni

A questi requisiti specifici se ne aggiungono altri di carattere generico:

  • I candidati devono godere dei diritti civili e polici
  • Se minorenni è necessario il consenso dei genitori
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado
  • Avere una condotta incensurabile
  • Idoneità psicofisica e attitudinale che verrà accertata durante l'iter selettivo del concorso

Come partecipare al concorso, per titoli ed esami, indetto dall'Arma dei Carabinieri

Per presentare la propria candidatura, i partecipanti al concorso pubblico dovranno procedere esclusivamente online attraverso la piattaforma dell'Arma dei Carabinieri all'indirizzo carabinieri.it ed accedere all'area concorsi.

I migliori video del giorno

Bisogna poi selezionare la modalità con la quale si intende comunicare la propria candidatura a scelta tra:

  • PEC nella disponibilità del candidato
  • CIE, quindi carta di identità elettronica
  • CNS, vale a dire la carta nazionale dei servizi

Una volta terminata la fase di identificazione, verrà trasmessa al candidato sulla propria posta elettronica la procedura per entrare nel modulo di presentazione della domanda per partecipare al bando. Lo stesso modulo dovrà poi essere scannerizzato ed inoltrato all'indirizzo mail presente sul portale dei concorsi insieme ad un documento di riconoscimento.

Le prove d'esame per il concorso nei carabinieri

I candidati che saranno ammessi al concorso per 1598 allievi carabinieri dovranno sostenere una serie di prove: si parte con una prova scritta finalizzata ad una prima scrematura dei partecipanti; seguiranno le prove fisiche che, stando alle previsioni contenute nel bando, potrebbero iniziare già dal prossimo 10 luglio; seguiranno gli accertamenti sanitari e quelli attitudinali; infine la commissione procederà alla valutazione dei titoli.

#Lavoro giovani