Dall'8 maggio si è dato il via al doppio turno giornaliero presso la Fiera di Roma per le prove d'esame relative alla selezione agli 800 posti messi a concorso dal Ministero della Giustizia per la posizione di Assistente Giudiziario.

Continuano ad impazzare sul web le domande che più frequentemente vengono poste a chi ha già sostenuto la prova. Per esperienza diretta, posso scrivere questo articolo con la speranza di offrire delucidazioni in merito al concorso per i gruppi successivi.

Pubblicità
Pubblicità

I dettagli

Una prima specificazione: l'orario indicato per le due tornate di gara, 8:30 e 14:30, è quello per l'apertura effettiva dei cancelli della Fiera. All'ingresso dei cancelli purtroppo, gli eventuali accompagnatori saranno invitati a rimanere all'esterno dato che avranno ingresso solo coloro in possesso di ricevuta ufficiale e documenti di riconoscimento.

Una volta all'interno della fiera, seguendo un percorso obbligato, sarà possibile depositare il bagaglio e i dispositivi elettronici in proprio possesso presso gli stand presenti ed immediatamente visibili.

Pubblicità

Per ottimizzare i tempi, si consiglia di riporre tutto ciò che non è ammesso al concorso all'interno di una sola borsa o della valigia, così da avere un solo collo da consegnare (pagando per giunta, solo un pezzo e facendo una sola fila).

Seguendo le file successive, organizzate dalle Autorità per smistare le folle di persone, si arriva al vero e proprio padiglione dei controlli, il n. 8 in cui vengono date un paio di informazioni logistiche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici Lavoro

All'interno di questo padiglione sarà possibile stampare la ricevuta della domanda al concorso (per chi abbia stampato la prima versione della ricevuta, sprovvista di codice QR), sostare presso un piccolo angolo bar e procedere alle file per i controlli al metal-detector in cui saranno controllati anche i portafogli.

Una volta raggiunto il padiglione assegnato per la prova, si passerà - prima di prendere posto - per un'ultima fase finalizzata all'assegnazione della busta contenente i codici di inizio e fine sessione più quello personale (necessario poi, per visionare l'esito della propria prova dalle ore 19:00 del giorno successivo a quello di svolgimento).

La prova avrà inizio all'incirca dopo un'ora e mezza l'orario indicato di apertura dei cancelli e sarà possibile andare in bagno nel mentre, fin quando non ne sarà fatto divieto dalla commissione. L'esame, composto da 50 domande in 45 minuti, avrà inizio in modo sincronizzato quando tutti i padiglioni in gara saranno pronti e a porte chiuse. Prima della prova effettiva, una voce vi guiderà alle istruzioni per l'apertura della busta e la risposta alle domande (con la possibilità di andare avanti e indietro o rispondere per "blocchi") e, nel mentre, a video sarà disponibile una demo per avere sotto controllo tutti i passaggi necessari alla conclusione della prova.

Pubblicità

Durante lo svolgimento, le Forze dell'Ordine e gli impiegati addetti (anche tecnici informatici), saranno pronti a fornire delucidazioni sull'hardware e su eventuali dubbi, nonché a raccogliere segnalazioni di malfunzionamenti o risposte troncate.

Sarà possibile lasciare il padiglione solo quando sarà data l'autorizzazione da parte del coordinatore tramite altoparlante. Al termine della prova, ci si recherà su un percorso di uscita obbligatorio al cui termine ci sarà un bivio, per chi ha bagagli da ritirare e per chi, invece, ne è sprovvisto.

Pubblicità

Andata e ritorno

Per raggiungere la Fiera di Roma, oltre al classico taxi o all'auto, si può optare per il treno diretto a Fiumicino che parte anche da Roma Tiburtina al prezzo di un solo euro. Si consiglia di acquistare entrambi i biglietti, andata e ritorno, prima di prendere il treno perché la stazione della Fiera è sprovvista di macchinette e i due dipendenti di Trenitalia, riescono a smaltire le file enormi con difficoltà.

Per gli orari di autobus e treni di ritorno sarebbe meglio considerare un'ora o un'ora e mezza di margine per eventuali ritardi o file improvvisate (magari quelle relative al ritiro dei bagagli dopo la prova) e data la posizione dislocata della Fiera, acqua e cibo - completamente ammessi all'interno dei locali - saranno vostri compagni per tutta la mezza giornata che trascorrerete assieme ad altre migliaia di persone provenienti da tutta Italia. L'attesa più sfiancante è quella esterna sotto il sole, quindi si consiglia - soprattutto a chi svolgerà la prova a fine maggio - di munirsi di berretti e bottigliette d'acqua.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto