Come di consueto ecco le ultime novità e le notizie sulla Pensione anticipata 2017 di oggi 3 maggio. Ieri sera durante la consueta trasmissione DiMartedì condotta da Giovanni Floris si è anche parlato di Pensioni e di APE, con l'intervento della professoressa ed ex ministro del Lavoro Elsa Fornero. Vediamo cosa ha detto durante la trasmissione e quali sono le nuove proposte rilanciate dal Movimento 5 stelle, che ha chiesto nuovamente al Governo di aumentare le pensioni minime.

Pubblicità
Pubblicità

Intanto vi ricordiamo che domani 4 maggio è atteso un nuovo incontro tra Governo e sindacati per discutere dei temi pensionistici, dopo i recenti attacchi di CGIL e Cisl all'esecutivo.

Ultime novità su Pensione anticipata 2017: parla Elsa Fornero sui conti INPS

Come vi abbiamo anticipato, Elsa Fornero è tornata a parlare sulle pensioni, durante la trasmissione di ieri sera diMartedì. Ilaria Sotis dallo studio ha espresso alcune perplessità sui conti dell'INPS e sulla stabilità del sistema pensionistico, e proprio la Fornero in collegamento da Torino ha risposto che "I conti dell'Inps sono saldi, le pensioni sono salve almeno per i prossimi 50 anni." L'ex Ministro ha poi parlato anche dell'APE e della riforma pensionistica spiegando che non ha chiarissimo il quadro della situazione a causa della confusione creata dall'Esecutivo.

La professoressa ha poi attaccato il Governo Gentiloni spiegando che per affrontare il problema della riforma pensioni non basta "fare acrobazie concedendo prestiti ai pensionati". Infine per quanto riguarda l'annosa questione dei vitalizi parlamentari, la Fornero ha detto: "mi auspico che il contributo di solidarietà venga ampliato anche ai senatori".

Pensioni anticipate 2017 e ultime novità dal M5S: aumento delle minime?

Intanto per quanto riguarda le ultime notizie sulle Pensioni, il Movimento 5 stelle rilancia la sua proposta (che ha cercato di far passare nell corso dell'esame della scorsa legge di bilancio senza riuscirci).

Pubblicità

Roberto Fico, capogruppo alla camera del M5S ha spiegato ancora una volta il punto di vista del suo partito, dicendo che "Il reddito di cittadinanza serve anche ad aumentare le pensioni minime a 780 euro al mese. Questo può garantire un futuro migliore ai nostri giovani e un presente più dignitoso ai nostri anziani". Voi cosa ne pensate delle parole della Fornero e della proposta dei cinque stelle? Siete d'accordo? Fatecelo sapere e se volete rimanere aggiornati sulla pensione potete cliccare segui a fondo news per non perdervi le novità dei prossimi giorni.

Leggi tutto