Yoox, società operante nel settore della moda con forte vocazione per la distribuzione on line, investirà fino a 211 milioni nell'arco di tre anni in un progetto di ampliamento della propria sede di Bologna, con la prospettiva di circa circa 600 nuove assunzioni.

L'operazione avverrà nell'ambito di un accordo che coinvolge il Ministero dello Sviluppo Economico, che apporterà un finanziamento di 28 milioni, la Regione Emilia Romagna che dal marzo scorso aveva riconosciuto un contributo di 4 milioni per la ricerca e sviluppo, che sarà tuttavia condizionato al mantenimento dell'attività produttiva (e degli occupati) nella sede emiliana anche dopo la conclusione del progetto

Le quattro direttrici di sviluppo

Il nuovo progetti si articolerà lungo due direttrici fisiche e 2 di tipo tecnologico.

Con riferimento all'ampliamento delle strutture fisiche è previsto il potenziamento della sede di Zola Predosa, nella quale verrà ampliato il data center, mentre nella sede di Bentivoglio è prevista la creazione di due nuovi magazzini automatizzati oltre all'allargamento di quelli esistenti. L'espansione di carattere logistico avverrà all'interno dell'Interporto consentendo alle aziende clienti di immagazzinare i prodotti in quella sede.

Le direttrici immateriali riguardano invece la creazione uno strumento di analisi basato sui processi di machine learning, che possa utilizzare i dati sui comportamenti di consumo dei clienti per sviluppare strategie di customer care, e di una innovativa tecnologia per integrare negozi fisici e virtuali assicurando la massima flessibilità per i consumatori.

Quando l'innovazione genera occupazione

Mentre nel dibattito politico e istituzionale, prevalgono ancora concezioni antiquate, in merito ai percorsi che possono promuovere l'occupazione, la realtà delle aziende che competono sul mercato tutti i giorni ci mostra la fondamentale importanza di tenere il passo con le nuove tendenze e attribuire la giusta considerazione al benessere dei lavoratori.

Il progetto è molto ambizioso e oltre alla positiva collaborazione tra Impresa privata e pubblica amministrazione è importante rilevare come le rilevanti ricadute di carattere occupazionale siano fondamentalmente legato all'investimento in tecnologie innovative.

Un passaggio emblematico riguarda poi l'assunzione di 225 risorse, di fatto già avvenuta, mediante la stabilizzazione contrattuale degli aderenti alla cooperativa Mr.Job. Un chiaro esempio di come le strade che portano all'occupazione stabile debbano essere in qualche modo "flessibili" e adeguarsi alle necessità del momento storico.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!