Il CSM (Consiglio Superiore della Magistratura) ha indetto un concorso funzionale a selezionare quattrocento laureati da ammettere al tirocinio per la nomina a giudice onorario di pace e vice procuratore onorario.

I candidati selezionati, in un secondo momento, saranno ridistribuiti tra le varie Corti d'Appello, negli Uffici dei Giudici di Pace e delle Procure della Repubblica.

Nello specifico, i posti a disposizione saranno costi suddivisi nelle numerose Corti di Appello:

  • 5 ad Ancona;
  • 4 a Bari;
  • 16 a Bologna;
  • 6 a Brescia;
  • 3 a Cagliari;
  • 7 a Caltanisseta;
  • 3 a Campobasso;
  • 2 a Catania;
  • 2 a Catanzaro;
  • 22 a Firenze;
  • 19 a Genova;
  • 1 a Messina;
  • 45 a Milano;
  • 72 a Napoli;
  • 39 a Palermo;
  • 1 a Perugia;
  • 7 a Potenza;
  • 2 a Reggio Calabria;
  • 55 Roma;
  • 2 L'Aquila;
  • 6 Salerno;
  • 36 Torino;
  • 12 Trento;
  • 3 Trieste;
  • 14 Venezia.

Nel momento in cui i candidati presenteranno la propria domanda di partecipazione, dovranno esprimere la preferenza esclusivamente per la Corte d'Appello a cui desiderano essere attribuiti.

Non è ammessa, infatti, la scelta di più opzioni.

Requisiti e modalità di partecipazione

Per poter inoltrare la propria domanda e poter partecipare alla selezione, è necessario che i candidati siano in possesso di precisi requisiti:

  • cittadinanza in Italia;
  • titolo di laurea in giurisprudenza conseguito attraverso un corso universitario della durata non inferiore a quattro anni;
  • età compresa tra ventisette e sessant'anni;
  • non essere in stato di quiescenza;
  • non aver ricoperto, per un periodo superiore a quattro anni, la qualifica di giudice onorario;
  • condotta incensurata.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata, esclusivamente in via telematica attraverso il format reperibile sul sito del CSM, entro il 15 marzo 2018.

Ogni candidato potrà proporre un'unica domanda di partecipazione, scegliendo una sola Corte d'Appello.

Chiunque volesse informazioni più dettagliate riguardo le modalità di partecipazione e di invio della domanda e i requisiti per essere ammessi al tirocinio, può consultare il bando del concorso presente sulla Gazzetta Ufficiale.

Per rimanere aggiornati riguardo notizie riguardanti stage, tirocini ed opportunità lavorative, si consiglia di seguire il canale che si occupa di queste specifiche tematiche, nonché l'autrice di questo articolo, accedendo sul suo profilo personale e cliccando sul pulsante "segui" collocato in alto.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!