"112 Italia" è nata nel 2004 con l'obiettivo principale di consentire la diffusione del "Numero Unico Europeo 112", NUE, successivamente alla direttiva che lo aveva istituito due anni prima.

In attuazione di quanto stabilito con la pianificazione del fabbisogno di personale della giunta della Regione Lazio 2017- 2019, è stato indetto un bando pubblico per esami, funzionale all'assunzione di 115 unità.

Le figure professionali ricercate saranno chiamate a svolgere determinate funzioni:

  • Ricezione delle chiamate relative al servizio "emergenza 112";
  • Identificazione dell'evento e del chiamante;
  • Utilizzo di apparecchiature informatiche;
  • Servizio di interpretariato linguistico;
  • Collaborazione alla predisposizione di elaborati tecnici;
  • Aggiornamento al referente, relativamente alle attività di sala.

I candidati che supereranno il concorso saranno ammessi al corso di formazione della durata di quattro settimane, alla fine delle quali verrà redatta la graduatoria definitiva delle assunzioni.

Requisiti per partecipare

Per poter essere ammessi alla selezione, è necessario che i candidati siano in possesso di determinati requisiti:

  • Cittadinanza Italiana o in uno degli Stati Membri;
  • Idoneità fisica a svolgere tale impiego;
  • Godimento di diritti civili e politici;
  • Regolarità della posizione relativamente ad obblighi di carattere militare;
  • Non essere stati dispensati/ destituiti da un impiego presso la pubblica amministrazione;
  • Non avere condanne penali;
  • Essere in possesso di un diploma di scuola superiore di secondo grado.

Tali requisiti devono essere in possesso del candidato nel momento dell'invio della richiesta di partecipazione.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata attraverso le modalità telematiche stabilite dal bando del concorso reperibile sul sito della Regione Lazio, entro il 29 marzo 2018.

Come già specificato, la domanda consiste nella compilazione, in tutte le sue parti, del modulo allegato al bando, il quale dovrà essere scansionato ed inviato, in formato pdf, sia attraverso l'apposita sezione presente sul sito della Regione Lazio, sia mediante la posta elettronica certificata.

Il diario delle prove, che consistono in due scritti e in un orale, verrà reso noto attraverso un comunicato che sarà pubblicato direttamente sulla Gazzetta Ufficiale. Nel caso in cui il numero delle domande sia superiore a 575, l'Amministrazione si riserva la possibilità di organizzare una prova preselettiva.

Per la partecipazione, inoltre, è richiesto il contributo di euro 10.33, da versare sul conto corrente bancario indicato nel bando stesso.

Per conoscere tutti i dettagli relativamente alla partecipazione al concorso, all'oggetto delle prove e alla documentazione necessaria, si consiglia vivamente di consultare il bando reperibile sul sito della Regione Lazio.

Chiunque volesse rimanere aggiornato su notizie relative ad opportunità di lavoro, stage e tirocini, può seguire il canale che si occupa di queste tematiche, nonchè l'autrice di questo articolo, accedendo al suo profilo e cliccando sul tasto "segui".

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!