Dopo aver parlato ampiamente del nuovo concorso per educatori all'infanzia, oggi vi indicheremo due bandi per il ruolo di infermiere e bibliotecario. A seguire, le info e requisiti.

Concorso infermiere: 46 posti

L'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo ha emanato un avviso pubblico, per l'assunzione di 46 posti di infermiere, da assegnare presso gli istituti penitenziari della provincia di Palermo. Possono prendere parte al concorso, coloro in possesso di:

  • Cittadinanza Italiana o dell’Unione Europea;
  • Idoneità fisica allo svolgimento dell’incarico;
  • Laurea in Scienze Infermieristiche;
  • Oppure, diplomi e attestati riconosciuti equipollenti;
  • Iscrizione all’albo professionale degli Infermieri.

Presentazione della domanda

Le domande di partecipazione all'avviso, devono essere indirizzate al Commissario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, con una delle seguenti modalità: mediante servizio postale o posta certificata 'affarigeneraliconvenzioni.pec@asppa.it',entro il 24 maggio 2018.

Documenti da allegare

All'istanza di partecipazione, gli aspiranti devono allegare: curriculum formativo e professionale (formato Europass); - fotocopia fronte/retro del documento di riconoscimento; dichiarazione sostitutiva di certificazione. Il presente avviso può essere consultato sul sito internet (asppalermo.org) - sezione 'concorsi'.

Bando pubblico bibliotecario

L'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese ha indetto un concorso, per la copertura di un posto presso il comune di Vergato, nel ruolo professionale di bibliotecario a tempo determinato. Tra i requisiti specifici, i partecipanti devono aver conseguito uno delle seguenti lauree:

  • Conservazione dei beni culturali;
  • Lettere;
  • Filosofia;
  • Archivistica e biblioteconomia;
  • Altre lauree specialistiche o DM 509/99.

Domanda di ammissione al concorso

La domanda di ammissione al concorso potrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica, connettendosi al sito del comune dell'Unione Appenino - servizi - bandi e concorsi.

Il termine ultimo per l'inoltro di tutta la documentazione, è fissato al giorno 21 giugno 2018. Ricordiamo che la partecipazione al concorso, comporta il pagamento della tassa di concorso di € 10,00 a favore di suddetto ente comunale.

Preselezione

Qualora il numero di domande pervenute sia superiore alle 25 unità, l’amministrazione si riserva la possibilità di effettuare una prova preselettiva, che consisterà in un questionario a risposte multiple e aperte.

Il presente avviso pubblico è reperibile, nel sito istituzionale: unioneappennino.bo.it/ - bandi di gara e concorsi.

Per rimanere aggiornati su altri bandi pubblici, vi invitiamo a 'seguire' l'autore dell'articolo e il sito di Blasting News.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!