La possibilità di svolgere un tirocinio in un Consolato o Ambasciata estera nasce dalla collaborazione sorta tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e della Fondazione Crui: l'obiettivo è quello di consentire ad una selezione di studenti iscritti presso un'Università Italiana di effettuare un'esperienza diretta nelle sedi estere del MAECI.

Le borse di studio [VIDEO] a disposizioni sono 349 e verranno così ripartite: 162 in ambasciata, 86 nei consolati, 62 negli istituti di cultura, 38 in rappresentanze diplomatiche.

Requisiti richiesti

Possono partecipare alla selezione tutti i candidati in possesso di determinati requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • non avere condanne penali a carico;
  • non essere destinatari di misure di sicurezza/prevenzione;
  • aver raggiunto almeno 60 crediti formativi per gli iscritti ad un corso di laurea specialistica o magistrale, 230 crediti formativi per gli iscritti ad un corso di laurea magistrale a ciclo unico;
  • conoscenza certificata della lingua inglese;
  • età massima 28 anni;
  • per tirocini presso Consolati o Rappresentanze diplomatiche, iscrizione ad un corso di laurea che consente l'accesso alla carriera diplomatica.

I tirocini saranno svolti dal 10 settembre al 7 dicembre 2018, ma potranno essere prorogati per un mese.

Gli studenti selezionati avranno diritto ad un rimborso spese forfettario pari a 300 euro mensili, pagati dall'Università di appartenenza, nonchè ad un cfu per ogni mese di tirocinio svolto. Tuttavia, la sede ospitante può anche mettere a disposizione dello studente un alloggio gratuito, a beneficio aggiuntivo del rimborso stesso.

Sedi dei tirocini

Saranno 187 le sedi a cui i tirocinanti selezionati [VIDEO] potranno essere assegnati. I posti, infatti, sono così distribuiti:

  • 162 in Europa;
  • 51 in Asia;
  • 43 in Nord America;
  • 35 in Sud America;
  • 29 in Africa;
  • 18 in Medio Oriente;
  • 9 in Ocenania;
  • 2 in Italia.

Modalità di partecipazione

Le domande di partecipazione devono pervenire in modalità esclusivamente online attraverso il form presente sul sito della Fondazione Crui entro il 4 giugno 2018.

A chiunque fosse interessato a partecipare alla selezione, si consiglia di consultare il bando presente sul sito della Fondazione, al fine di conoscere nel dettaglio tutti i requisiti e le modalità di svolgimento del tirocinio.