Pubblicate nuove opportunità professionali per il ruolo di educatore asilo nido [VIDEO] e insegnante all'infanzia: bandi in scadenza tra la fine del mese di giugno e il 9 luglio prossimo. A seguire, le info e requisiti.

Concorso per educatore asilo nido a Lavello Mombello

Il Comune di Lavello Mombello, in provincia di Varese ha indetto un avviso pubblico, per l’assunzione a tempo pieno e determinato di un istruttore, nel ruolo professionale di educatore asilo nido. Per essere ammessi alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Appartenere alla comunità europea;
  • Idoneità psicofisica al ruolo indicato;
  • Diploma di laurea in scienze dell'educazione (indirizzo educativi per l'infanzia);
  • Oppure, Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione;
  • Oppure, Diploma di Scienze Umane;
  • Altri titoli equipollenti.

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione alla selezione pubblica, indirizzata: al Responsabile del Settore Affari Generali di suddetto comune, dovrà essere inviata mediante una delle seguenti modalità: tramite posta raccomandata; posta elettronica certificata 'protocollo.lavenomombello @cert.saga.it'; oppure consegnata direttamente all'ufficio protocollo dell'ente.

Alla domanda deve essere corredata, la ricevuta della tassa di € 10,00. Ricordiamo che la scadenza, è fissata al prossimo 30 giugno 2018. Il presente bando è pubblicato, sul sito ufficiale del Comune di Laveno Mombello, alla voce albo online.

Bando insegnante scuola d'infanzia città di Venezia

La Città di Venezia indice una selezione pubblic [VIDEO]a, per supplenze a favore di insegnanti scuole all'infanzia, con contratto a tempo determinato. I candidati hanno conseguito: una laurea in scienze della formazione primaria (indirizzo scuola dell’infanzia) o una laurea magistrale a ciclo unico in scienze della formazione primaria,

Preselezione

L'Amministrazione si preserva la possibilità di procedere con una preselezione, qualora il numero dei candidati dovesse essere maggiore alle quattrocento unità.

Per quanto concerne l'esame, la commissione potrà conferire a ogni singolo candidato, un punteggio massimo di 20 punti (prova scritta) e 60 punti per quella orale.

Domanda di partecipazione

L'istanza di partecipazione, dovrà essere presentata tramite procedura online, accedendo al sito (comune.venezia.it), sezione Concorsi e consulenze – Bandi di concorso, entro il 9 luglio 2018. Alla domanda dovranno essere allegati: una fotocopia di un documento di identità, titoli di studio, e la ricevuta della tassa concorsuale di € 10,00. Per ulteriori informazioni, potete reperire il bando completo nel sito del comune di Venezia.