Non mancano in questo periodo estivo le opportunità di Concorsi Pubblici. Fra essi anche quelli banditi dal Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, ovvero il dicastero che si occupa di svolgere funzioni di rappresentanza nonché di tutela degli interessi del nostro Paese a livello internazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Attualmente, la Farnesina ha messo a bando duecentoventuno posti per ricoprire la carica di funzionari amministrativi, contabili, consolari e della promozione culturale. I bandi erogati sono due e i posti a disposizione verranno così ripartiti:

  • 177 posti per funzionari amministrativi, contabili e consolari;
  • 44 posti per funzionari dell'area relativa alla promozione culturale.

I due bandi erogati dalla Farnesina

Le strutture del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si possono trovare in tutti gli Stati che il Governo italiano riconosce e si suddividono in:

  • Ambasciate,
  • Consolati,
  • Rappresentanze permanenti,
  • Istituti Italiani di cultura.

Come già specificato in precedenza, attualmente le posizioni da ricoprire riguardano l'ambito amministrativo- consolare e di promozione culturale.

Bando Farnesina per 221 posti da funzionario
Bando Farnesina per 221 posti da funzionario

Possono fare domanda di partecipazione tutti i soggetti maggiorenni che possiedono la cittadinanza italiana, che godono dei diritti politi e civili, che possiedono un titolo di laurea di stampo umanistico- sociale o scientifico- tecnologico e che sono fisicamente idonei a svolgere tale impiego.

Modalità di partecipazione

Per entrambi i bandi erogati, le domande di partecipazione dovranno pervenire tassativamente entro il prossimo 31 agosto 2018.

Pubblicità

La richiesta dovrà essere inviata in modalità telematica, attraverso la compilazione del modulo di partecipazione allegato al bando e inviato all'indirizzo indicato sullo stesso.

Alla domanda di candidatura, poi, dovranno essere allegati anche i documenti richiesti nel bando, consultabile sul sito della Farnesina o in Gazzetta Ufficiale.

E' opportuno specificare che, tutti coloro che sono interessati a partecipare alla selezione dovranno effettuare un versamento di dieci euro, a pena di esclusione, nella cui causale dovrà essere specificato qual è il concorso per il quale il candidato sta facendo domanda.

In ogni caso, si consiglia a tutti i laureati che vogliono presentare la domanda di partecipazione al concorso organizzato dal Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale di consultare il bando, per conoscere nel dettaglio quali sono i requisiti, le modalità e le tempistiche da rispettare.

Leggi tutto