Annuncio
Annuncio

Nei mesi precedenti, la società Poste Italiane ha elaborato, insieme alle principali sigle sindacali, un piano di assunzioni per il 2019- 2020, attraverso cui si mira a creare migliaia di posti di lavoro e di stabilizzar quelli già esistente. A quanto pare, le prime assunzioni del nuovo anno [VIDEO] avranno luogo in Veneto e coinvolgeranno nello specifico 316 unità: questa notizia è stata resa nota attraverso un comunicato erogato da Cgil, Slp Cisl e Uilposte, che riguarda, appunto, un'intesa funzionale a stabilizzare i rapporti di lavoro già esistenti e a crearne di nuovi in Veneto.

I profili ricercati

Come già anticipato nel paragrafo precedente, le assunzioni in questione [VIDEO] riguarderanno 316 unità, che verranno ripartite in diverse posizioni.

Advertisement

In particolare, le figure ricercate saranno così ripartite:

  • 145 posizioni per Postini
  • 107 posizioni per addetti alla sportelleria
  • 16 posizioni per sportellisti
  • 23 posizioni per consulenti finanziari
  • 25 posizioni per coloro che appartengono alle categorie protette

Le risorse saranno impiegate presso gli uffici della regione Veneto, nello specifico in quelli di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.

Come candidarsi alle posizioni

Per il momento non sono ancora state rese note le modalità di candidatura a tali posizioni, né quali siano i requisiti che ogni candidato deve possedere per poter concorrere all'assegnazione di un posto di lavoro. Tuttavia, come è avvenuto in precedenza, è probabile che le future comunicazioni in merito a tali assunzioni saranno rese note attraverso il sito web di Poste Italiane, nella sezione "lavora con noi", dove saranno pubblicate di volta in volta le posizioni ricercate con le relative modalità di candidatura.

Advertisement

Coloro che sono interessati possono comunque consultare questa sezione del sito, registrarsi e caricare il proprio curriculum vitae, in modo da tenersi sempre aggiornati sulle figure ricercate dalla società.

Modalità di selezione

Solitamente, per l'assunzione del nuovo personale [VIDEO], Poste Italiane adotta una procedura articolata in tre step:

  • dopo che la candidatura sarà considerata idonea, il candidato riceverà una chiamata da parte delle Risorse Umane della società, che decreterà ufficialmente l'inizio della procedura
  • in seconda fase, il candidato sarà chiamato a svolgere un test di ragionamento logico
  • il superamento del test, consentirà al candidato di accedere all'ultima fase, costituita da un colloquio orale

A tutti coloro che sono interessati a lavorare presso Poste Italiane, si consiglia di consultare periodicamente il sito della società in modo da restare sempre aggiornati sulle posizioni aperte e sulle figure professionali ricercate.