Annuncio
Annuncio

In questi giorni, i soggetti interessati a partecipare al concorso per Direttore dei servizi generali e amministrativi (Dsga) stanno provvedendo ad inoltrare la domanda online, che scadrà il prossimo 28 gennaio. [VIDEO] Per prepararsi alla fase concorsuale (che in caso di molti iscritti potrebbe prevedere anche una prova pre-selettiva), occorre tenere ben chiare le materie d'esame. Esse comprendono argomenti di diritto civile; diritto amministrativo e costituzionale con riferimento al diritto dell'Unione europea; diritto del lavoro riferito soprattutto al pubblico impiego; legislazione scolastica; ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico; diritto penale con speciale riguardo verso i delitti contro la Pubblica Amministrazione .

Prova scritta ed orale per il concorso Dsga

Per il concorso Dsga sono previste due prove scritte: la prima sarà composta da sei domande a risposta aperta; [VIDEO] la seconda scritta prevede la redazione di un elaborato sulla risoluzione di un caso pratico.

Advertisement

I candidati che supereranno la prova scritta con un voto minimo di 21/30, avranno accesso alla prova orale (anche quest'ultima sarà superata al raggiungimento del punteggio minimo di 21 punti). La prova orale, consisterà in un colloquio volto a verificare anche la risoluzione di un caso riguardante la funzione di Dsga. Inoltre, durante la prova orale si provvederà anche alla verifica della conoscenza informatica e della lingua inglese attraverso la lettura e traduzione di un testo scelto dalla commissione. Per maggiori dettagli sulle materie oggetto delle procedure concorsuali è consigliabile prendere visione dell'allegato B al Dm 863/2018. Il punteggio finale sarà il risultato della somma della media dei voti conseguiti nelle prove scritte, della votazione conseguita nella prova orale e del punteggio attribuito nella valutazione dei titoli.

Advertisement

La commissione attribuirà anche un punteggio massimo di 10 punti per i titoli culturali e professionali posseduti dai candidati (allegato C al Dm 863/2018). Per la preparazione al concorso per Dsga si possono utilizzare differenti manuali con nozioni di base utili al superamento delle prove previste. Sarà poi opportuno conoscere il nuovo Codice delle leggi della Scuola, quale utile strumento per la preparazione di concorsi pubblici per ruoli dirigenziali.