Rispetto agli anni precedenti, sono state introdotte numerose novità relativamente all'abilitazione all'insegnamento e al prossimo concorso- Scuola previsto per l'anno 2019.

Il superamento del concorso- scuola 2019 e dell'anno di prova comporteranno l'immissione in ruolo del candidato e la sua conseguente assunzione a tempo indeterminato.

Per l'anno 2019, infatti, oltre al concorso per Dsga, la cui scadenza per la presentazione della domanda è fissata al prossimo 28 gennaio 2019, è previsto anche un concorso per la selezione di insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado, che verrà effettuata alla luce delle modifiche previste per tali concorsi.

Requisiti di partecipazione

Contrariamente agli anni precedenti, una delle novità introdotte dalla legge di Bilancio è rappresentata dal fatto che si potrà accedere al concorso anche con la sola laurea e i 24 Cfu.

Esaminando i requisiti più nel dettaglio, quelli necessari sono:

  • Per i posti comuni: l'abilitazione sulla classe di concorso o il titolo di laurea e i 24 Cfu; l'abilitazione per altra classe di concorso; titolo di laurea, unitamente a tre anni di servizio.
  • Per i posti di insegnante tecnico- pratico: diploma valido per l'accesso alla classe di concorso, unitamente all'abilitazione o alla laurea triennale.
  • Per i posti da insegnante di sostegno: possesso dei requisiti richiesti per i posti comuni, unitamente al titolo di specializzazione sul sostegno.

Di conseguenza, il possesso dei 24 crediti formativi nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche non sarà necessario per tutti i candidati che possiedono l'abilitazione.

Se invece il soggetto che intende partecipare al concorso non possiede l'abilitazione, allora sarà necessario il titolo di laurea magistrale o a ciclo unico, in materie coerenti alla classe del concorso per il quale ci si sta candidando, unitamente al conseguimento dei 24 Cfu.

Validità del titolo di laurea del candidato

Al fine di verificare se il titolo di laurea è valido ai fini della partecipazione al concorso del candidato, si potrà far riferimento alle tabelle allegate al decreto del Presidente della Repubblica 19/2016.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Scuola

In particolar modo, in allegato al Dpr ci sono due tabelle:

  • tabella A: relativamente alle classi di concorso per la scuola secondaria di primo e secondo grado, nonchè le corrispondenze con le classi di concorso di cui alle tabelle A e D, in allegato al decreto del ministro dell'Istruzione del 30 gennaio del 1998;
  • tabella b: relativamente alle classi di concorso a posti di insegnante tecnico- pratico per le scuole di primo e di secondo grado, nonchè le corrispondenze con le classi di concorso di cui alla tabella C, reperibile in allegato al decreto del ministro dell'Istruzione del 30 gennaio 1998.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto