Il mese di febbraio vedrà andare in scena una serie di scioperi. Nel corso della prima decade incroceranno le braccia i benzinai, ma non mancheranno anche le agitazioni sindacali nel settore dei trasporti. In varie date saranno a rischio mezzi pubblici, aerei e treni. Dunque, ci attenderanno disagi in alcune delle città italiane, ma durante certe giornate si estenderanno anche a tutto il territorio nazionale.

Calendario degli scioperi in programma a febbraio

Il mese si aprirà con lo stop in Abruzzo da parte del personale di TUA, che si asterrà dal turno di lavoro per 4 ore (9.00-13.00) in data 1/02.

Pubblicità

Lo stesso giorno incroceranno le braccia anche i dipendenti di Autoguidovie in Lombardia, ma in questo caso per 24 ore. Medesima situazione a Rossano (CS), dove a fermarsi saranno i lavoratori di Busitalia Simet. Si proseguirà il 2/02 con il personale addetto ai servizi di vigilanza e controllo in ambito aeroportuale nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia e Umbria. La protesta sindacale durerà per l’intero turno lavorativo.

In data 5/02 toccherà ai dipendenti di MOM a Treviso fermarsi per 24 ore, mentre l’8/02 sarà la volta di uno sciopero ferroviario da parte di macchinisti e capitreno di Trenitalia, che si fermeranno per 8 ore (9.00-17.00).

Per quanto riguarda, invece, gli addetti alla vendita e assistenza, la protesta avrà una durata di 23 ore, con inizio alle ore 3.00. Si concluderà la prima decade del mese con lo stop dei lavoratori di GTT a Torino, che si fermeranno per 24 ore con varie modalità il 10/02.

I disagi proseguiranno il 12/02, quando nel Lazio avremo una serie di agitazioni sindacali. A Latina si registrerà la mobilitazione da parte del personale di CSC per 4 ore (9.30-13.30), mentre a Roma e Ciampino saranno i dipendenti di Schiaffini Travel a non prestare servizio per 4 ore (8.30-12.30).

Pubblicità

Per l’intera giornata si asterranno dal turno lavorativo anche i lavoratori di AGO UNO, Autolinee SAP e Autolinee Onorati, che operano tra le province di Roma, Latina e Frosinone.

La giornata del 15/02 sarà critica per quanto riguarderà il comparto aereo, visto che ci saranno 24 ore di stop, che metteranno a rischio i voli su tutto il territorio nazionale. Lo sciopero coinvolgerà anche il personale di ENAV. In tale data, però, si fermeranno anche i dipendenti delle Ferrovie Appulo Lucane a Bari e Matera per 4 ore (16.45-20.45), oltre a quelli di EAV a Napoli per 4 ore (19.00-23.00), ma solamente per quanto riguarderà le linee flegree.

L’ultima protesta in programma nel mese sarà datata 22/02, quando a Catania ci sarà lo stop dei lavoratori di AMT per 4 ore (12.00-16.00). Tra gli scioperi già riportati dal Ministero dei Trasporti si segnala anche la protesta di tutte le categorie pubbliche e private fissata per l’8/03 a livello nazionale.