La macchina organizzativa del Tfa sostegno ha ingranato la marcia, e dopo la pubblicazione delle date della preselettiva, che si svolgerà il 15 e 16 aprile, via via stanno per essere pubblicati i giorni in cui si svolgeranno le prove scritte del Tfa. Il tempo stringe, chi pensava che il corso di specializzazione sul sostegno avrebbe avuto tempi organizzativi lenti, si è trovato spiazzato dalla velocità con la quale le Università hanno pubblicato il bando e, nelle ultime ore, stanno provvedendo a comunicare le date della prova scritta alla quale accederanno coloro i quali avranno superato la preselettiva.

Pubblicità

Calabria e Puglia date scritti

Le due Regioni che finora si sono contraddistinte per la velocità con cui hanno emanato avvisi e indicazioni relative al Tfa sostegno hanno già reso note le date in cui si svolgerà la prova scritta. Come si legge su Orizzonte Scuola, in Calabria si parla del 26 aprile per Infanzia e Primaria (mattina e pomeriggio), mentre la Secondaria di primo e di secondo grado svolgerà la prova scritta il 27 aprile, sempre divisi tra mattina e pomeriggio. Per la Puglia, Bari ha spostato di due settimane le prove, scegliendo come date il 16 e il 17 maggio.

Gli Atenei delle altre città coinvolte nell'organizzazione dei Tfa sostegno, tramite avvisi, stanno comunicando dei preavvisi. L'Università di Perugia ha comunicato che il 10 aprile pubblicherà un avviso relativo alla conferma del test di preselezione e i giorni in cui si svolgeranno le prove scritte.

Costi alti e ritmi serrati

Una corsa contro il tempo per i tanti docenti che proveranno a superare la preselettiva del Tfa sostegno, si attendono numeri elevati in virtù del fatto che per la prima volta la specializzazione sul sostegno è aperta non solo agli abilitati ma anche ai laureati in possesso dei 24 cfu antropologici o con tre annuallità di servizio, ai diplomati Itp e, infine, con riserva, a chi ha conseguito il titolo all'estero ed è in attesa del riconoscimento.

Pubblicità

I costi della preselettiva da Nord a Sud hanno sorpreso e fatto adirare i tanti docenti che dovranno aggiungere altre voci di spesa relative agli spostamenti. I corsi del Tfa sostegno, infatti, non saranno attivati in tutte le città. I costi, per quanto riguarda la preselettiva, vanno dai 40 euro di Perugia ai 180 della Campania, mentre la spesa del corso va dai 2.700 dell’Aquila ai 3.800 della Campania. Per superare la prova preselettiva non c’è un punteggio minimo, accedono allo scritto il doppio del numero dei posti messi a bando dalle Università.