L'Inail, ovvero l'Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, ha pubblicato un bando funzionale alla selezione di 61 praticanti interessati a svolgere la pratica forense presso l'Avvocatura dell'istituto stesso.

L'attività svolta sarà quella necessaria per consentire al candidato di poter partecipare all'esame di abilitazione per la professione di Avvocato.

Lo svolgimento della pratica non potrà avere una durata superiore a dodici mesi e non rappresenterà in alcun modo un rapporto di lavoro subordinato e non farà sorgere diritti di natura giuridico- economici.

Pubblicità
Pubblicità

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare alla selezione per l'ottenimento di uno dei posti a disposizione, tutti i candidati in possesso di specifici requisiti, tra cui:

  • cittadinanza italiana o in uno dei Paese Membri dell'Unione,
  • titolo di laurea in Giurisprudenza,
  • possesso dei requisiti richiesti per l'iscrizione nel registro dei praticanti Avvocati,
  • godimento dei diritti civili e politici,
  • non essere stato precedentemente licenziato da un impiego presso la pubblica amministrazione,
  • non avere giudizi in corso contro l'Inail,
  • non trovarsi in una situazione di potenziale conflitto.

Caratteristiche dello svolgimento della pratica

Per quanto riguarda le caratteristiche specifiche dello svolgimento della pratica forense, l'Inail si adeguerà a quelle che sono le disposizione stabilite dall'Ordine degli Avvocati competente e dalla legge stessa.

I candidati selezionati saranno chiamati a svolgere quelle mansioni necessarie per la gestione di uno studio legale e a fargli apprendere le dovute regole deontologiche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

La pratica forense sarà sviluppata sia dal punto di vista teorico/pratico, attraverso la redazione di atti e pareri sotto la guida di un Avvocato specializzato, sia dal punto di vista delle udienze, la cui partecipazione è specificatamente richiesta dalla legge per poter accedere all'esame di abilitazione.

A partire dal settimo mese di svolgimento della pratica forense, al candidato sarà corrisposto un rimborso spese mensile pari a 450 euro.

Modalità di partecipazione

I candidati interessati a concorrere all'assegnazione di uno dei posti messi a concorso dovranno inoltrare la propria candidatura in via telematica e nelle modalità descritte nel bando di concorso, entro il prossimo 19 maggio 2019.

Alla domanda di partecipazione dovrà, inoltre, essere allegata la fotocopia di un documento di identità del candidato.

SI consiglia a tutti coloro che sono interessati a partecipare, di consultare il bando dell'iniziativa reperibile sul sito dell'Inail.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto