Secondo le dichiarazioni rilasciate dai rappresentanti dell'Inps, Istituto nazionale di previdenza sociale, tra quest'anno e il prossimo dovranno essere attuate circa seimila assunzioni.

Il nuovo piano assunzioni, a detta di Pasquale Tridico, presidente dell'ente, dovrebbe arrivare a tale numero sia mediante nuove selezioni sia attraverso lo scorrimento di vecchie graduatorie, redatte sulla base di procedure concorsuali svolte negli anni precedenti.

Seimila assunzioni entro il 2020

Durante la messa in onda del programma televisivo Porta a Porta, il presidente dell'Inps Tridico ha annunciato l'assunzione di seimila nuove risorse.

Come riportato anche da un articolo del giornale Il Sole 24 Ore, il presidente dell'Inps avrebbe firmato il nuovo piano di fabbisogno dell'ente, dal quale ne deriva che, a fronte dell'ingente numero di personale uscente per la pensione, è necessario provvedere con l'assunzione di almeno 4.728 nuove risorse entro l'anno in corso e le restanti entro il 2020.

L'ondata di assunzioni che andrà a coinvolgere l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, tuttavia, non sarà l'unica novità che lo riguarda: sembra infatti che il nuovo presidente abbia anche intenzione di aumentare il numero dei dirigenti, portandoli da quaranta a quarantatre.

Secondo quanto affermato da Tridico, il nuovo piano di assunzioni ha come obiettivo principale quello di effettuare un vero e proprio rafforzamento delle risorse umane dell'ente, al fine di garantirgli un personale più efficiente ed in grado di fronteggiare quelle che sono le esigenze del pubblico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Lavoro

Ultimamente, infatti, il personale dell'Inps è stato chiamato a svolgere mansioni nuove ed ulteriori rispetto al passato, dovute anche all'esigenza di gestire tutte le attività legate al Reddito di Cittadinanza e alla Quota 100, entrambe recentemente attribuite alla competenza dell'Inps.

Le modalità di selezione e di candidatura

Per il momento, non si sa ancora nel dettaglio quali saranno le figure specifiche ricercate dall'Inps: in via generale,Tridico ha dichiarato che la ricerca sarà rivolta principalmente nei confronti di personale impiegatizio.

Tuttavia, vi saranno anche selezioni per qualifiche differenti, in particolare per quaranta medici e quindici avvocati.

Come già precedentemente anticipato, parte delle assunzioni verranno effettuate attraverso lo scorrimento di vecchie graduatorie: con questa modalità, entro il mese di giugno dovrebbero essere perfezionate circa 3.100 assunzioni. Ne deriva, di conseguenza, che le altre verranno invece effettuate sulla base di nuove procedure concorsuali.

Per conoscere i requisiti e le modalità di candidatura, dunque, non resta che attendere la pubblicazione del bando ufficiale che si presume avverrà nei prossimi mesi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto