Lo stipendio di maggio 2019 è già visibile nell'area "Consultazione pagamenti" di NoiPa dal giorno 2, sia sul sito che sull'app ufficiale. Il cedolino è in emissione e verrà pubblicato a giorni, l'erogazione della rata ordinaria sarà poi effettuata il 23 maggio. Presente da aprile l'importo relativo all'indennità di vacanza contrattuale (ivc), che subirà un aumento nel mese di luglio e dei cambiamenti a giugno.

Pubblicità
Pubblicità

Il cedolino si può visualizzare e scaricare anche nella nuova app NoiPa. Di seguito i dettagli sullo stipendio di maggio e una breve guida alla lettura del cedolino.

Cedolino stipendio maggio 2019: importi

Il cedolino dello stipendio di maggio 2019 è in emissione. Qualche giorno prima dell'accredito NoiPa provvede infatti a pubblicare il cedolino stipendiale. Questo sarà visualizzabile e scaricabile a breve direttamente dal sito, nella propria area riservata, o dall'app ufficiale anche sul proprio smartphone.

Pubblicità

Nell'importo sarà ancora presente l'indennità di vacanza contrattuale come ad aprile. Questa cambierà a giugno e aumenterà a luglio. A maggio saranno ancora presenti le addizionali comunali e regionali, le quali possono coprire talvolta le cifre dell'indennità di vacanza contrattuale. Le tasse regionali e comunali sono presenti negli stipendi per nove mesi, da marzo a novembre, e proprio a causa della loro presenza alcuni docenti e Ata potrebbero vedere addirittura uno stipendio più basso, nonostante l'aumento provvisorio (ivc) erogato fino al rinnovo del contratto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Pubblica Amministrazione

La consultazione delle aliquote si può verificare sul sito del dipartimento delle Finanze. Oltre alle addizionali nello stipendio di maggio ci saranno anche gli arretrati derivanti dal conguaglio dell'elemento perequativo. I codici che identificano gli arretrati sono: 4PA/4PB – ARR. Perequativo Ccnl 2016/2018 AC/AP. Tra i motivi di conguaglio vi può essere la ricostruzione di carriera.

Date e lettura cedolino stipendio maggio NoiPa

La data di accredito dello stipendio di questo mese è confermata per il 23 maggio e si riferisce ai docenti e Ata con contratto a tempo indeterminato o determinato (supplenti fino al 31 agosto o 30 giugno).

Per i supplenti temporanei è prevista come sempre l'emissione speciale. Le date di esigibilità dello stipendio per il mese di maggio sono le seguenti:

  • giovedì 23 maggio: rata ordinaria;
  • lunedì 27 maggio: erogazione stipendio comparto sanità;
  • entro dieci giorni lavorativi dopo l'emissione speciale o urgente.

Su NoiPa è possibile reperire una guida alla lettura del cedolino stipendiale. Il cedolino NoiPa ha una struttura standard e si compone di tre pagine logiche: la prima contiene informazioni riepilogative; la seconda fornisce elementi di dettaglio sulle informazioni della prima pagina; la terza include eventuali note per l'amministrato.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto