Nuove assunzioni in arrivo al Ministero dei Beni Culturali Mibac per le quali il primo bando di concorso dovrebbe essere pubblicato già entro il mese di luglio La notizia è stata ufficializzata dal sottosegretario dello stesso ministero, l’onorevole Gianluca Vacca (M5S), rispondendo ad una interrogazione del Capogruppo in Commissione Cultura di Montecitorio, Alessandra Carbonaro.

Le opportunità di lavoro dovrebbero riguardare 2.052 posti nel biennio 20109-2020 ma potrebbero arrivare ad un totale di 3.600 posti sommando quelli previsti dal decreto Concretezza.

A luglio il primo concorso Mibac: 2.052 posti entro il 2020

Entro il prossimo mese di luglio saranno pubblicati i primi bandi di concorso del Mibac per l’assunzione di oltre 2.000 dipendenti che serviranno a far fronte al turn over determinato, nella Pubblica Amministrazione, dalle uscite per i pensionamenti anticipati di Quota 100 e Opzione Donna.

Nel corso del 2019, dovrebbero essere due le procedure concorsuali da avviare e che dovrebbero garantire un primo reclutamento di 1.052 addetti della II area funzionale da destinare a mansioni di accoglienza e vigilanza.

Il dettaglio delle nuove assunzioni, fornito dallo stesso sottosegretario Vacca, prevede 500 assunzioni attraverso nuove procedure già autorizzate, 152, anch’esse già autorizzate, grazie allo scorrimento di precedenti graduatorie ed ulteriori 400 che saranno autorizzate attraverso un apposito decreto attualmente alla firma presso il ministero dell’Economia. Sempre nel corso del 2019, sono previste altre 250 assunzioni con qualifica non dirigenziale di III area funzionale, da destinare al profilo funzionario-amministrativo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Il piano assunzioni del Mibac sarà completato nel 2020 con la pubblicazione di nuovi bandi di concorso per il reclutamento di 500 unità di personale non dirigenziale di II area funzionale ed ulteriori 250 con qualifica non dirigenziale di III area funzionale con profili professionali specifici.

Le procedure dei nuovi concorsi saranno affidate a Formez Pa attraverso la sottoscrizione di una convenzione con il Ministero.

Le altre assunzioni Mibac con il Decreto Concretezza

Le 2.052 assunzioni del prossimo biennio non saranno comunque le sole previste al Ministero dei Beni Culturali in quanto, con la prossima approvazione del Dl Concretezza, si potrà procedere a nuove assunzioni di personale a tempo indeterminato in una misura compresa tra l’80 ed il 100 per cento del personale cessato nel corso dell’anno precedente.

Una misura che, tenendo conto dell’età media dei lavoratori in servizio presso il Ministero, potrebbe portare a 3.600 il totale delle nuove assunzioni al Mibac per periodo 2019/2021.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto