Si è conclusa il giorno 8 agosto la fase di registrazione sul portale della Regione Campania, (denominata "step one"), per inoltrare la propria candidatura per 2.175 assunzioni a tempo indeterminato presso la Regione Campania e 166 enti locali della Regione, inquadramento secondo i due differenti profili: C (diplomati) e D (laureati).

Il comunicato ufficiale: più di 300.000 domande

Il giorno successivo alla chiusura del portale per le iscrizioni online, il sito della regione ha pubblicato una comunicazione ufficiale con i dati relativi alle iscrizioni.

Sono pervenute 303.965 domande, di cui più 1.001 solo nell'ultima mezz'ora; i posti messi al bando sono 2.175. Secondo i dati raccolti appena dopo la chiusura delle iscrizioni, le domande per la categoria C1 sono state 185.613, quelle per la categoria D1 1.069.844, per un totale di 1.255.457.

Dato che per ogni utente è stato possibile inviare più candidature, ben 68.630 utenti si sono registrati alla posizione economia C1 e D1, 24.790 per la D1 e 190.025 esclusivamente per la C1. La provenienza dei candidati è principalmente Napoli (50%), seguita da Salerno (20%), Caserta (16%), Avellino (8%) e Benevento (6%). I candidati residenti al di fuori della regione Campania, invece, provengono principalmente dalla capitale.

Pubblicato il calendario delle prove preselettive

Le prove preselettive si svolgeranno presso la Mostra d’Oltremare a Fuorigrotta, Napoli. Dato il numero di candidati davvero elevato, le prove si terranno in due turni: uno mattutino (con inizio alle 8) e uno pomeridiano (alle 15). Si svolgeranno dal 2 al 24 settembre e i primi giorni saranno dedicati allo svolgimento delle prove preselettive per i diplomati (si andrà avanti in ordine alfabetico, partendo dai cognomi che hanno per iniziale la K); mentre successivamente si svolgeranno le prove per effettuare la prima scrematura tra i laureati (in questo caso si partirà dalla lettera C).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Per poter accedere in sede ed effettuare la prova, i candidati devono essere muniti dell'apposita ricevuta stampata, scaricabile dal portale al termine della domanda; se non si è compiuta tale operazione è possibile farlo accedendo con le proprie credenziali (codice fiscale e password).

La difficoltà per gli iscritti è quella di studiare su programmi incerti, in assenza di banche dati su cui potersi esercitare. Le materie su cui verteranno le prove, comuni a entrambi i profili, spaziano dal diritto costituzionale, amministrativo, diritto del lavoro pubblico, diritto regionale e degli enti locali, statuto e ordinamento della Regione Campania, geografia politica ed economica.

Le materie su cui hanno maggiormente dubbi gli iscritti al concorso, sono, però, logica e ragionamento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto