Al via le domande per il concorso del Ministero della Giustizia per operatori giudiziari nelle prime regioni che hanno pubblicato, come previsto dalla procedura stabilita dall’articolo 16 della legge 56/87, l’avviso per l’avviamento alla selezione. Lunedì 25 novembre cominceranno i candidati della Regione Marche, chiamati a presentare la domanda di iscrizione nella lista di disponibilità, mentre martedì 26 novembre sarà la volta degli aspiranti operatori giudiziari della Valle d’Aosta che potranno rispondere alla chiamata pubblica del Centro per l’impiego del capoluogo.

Nonostante l’avvio delle procedure in queste due Regioni, permangono le incertezze sulle tempistiche e le modalità di selezione che hanno caratterizzato l’avviso del Ministero della Giustizia per la selezione di 616 operatori giudiziari fin dal momento della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, avvenuta lo scorso 8 ottobre 2019.

Assunzioni operatori giudiziarie, domande al via per Marche e Valle d’Aosta

Queste le modalità scelte da Marche e Valle d’Aosta per la presentazione delle candidature per operatore giudiziario:

  • Marche. Da lunedì 25 a venerdì 29 novembre dalle ore 9:00 alle ore 12:30 presso i 13 CPI della regione. I posti disponibili sono 24 e il modulo per la domanda di iscrizione alla lista dalla quale sarà effettuata la selezione può essere scaricata dal sito istituzionale del CPI;
  • Valle d’Aosta. Gli interessati ai 5 posti disponibili, in possesso dei requisiti richiesti (diploma di scuola media inferiore e iscrizione alle liste di collocamento), dovranno presentarsi al Centro per l’impiego di Aosta, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, secondo il seguente calendario:
  • martedì 26 novembre, candidati dalla lettera A alla lettera E,
  • mercoledì 27 novembre, candidati dalla lettera F alla lettera M,
  • giovedì 28 novembre, candidati dalla lettera N alla lettera Z.

Lombardia e Puglia sospendono le selezioni in attesa di chiarimenti da parte del Ministero

In un primo momento, anche le regioni Lombardia e Puglia avevano pubblicato un avviso per l’avvio della presentazione delle domande, prevista rispettivamente per il 18 e il 25 novembre, ma in seguito è stata comunicata una sospensione della procedura fino a data da destinarsi, contribuendo ad accrescere le incertezze in merito al concorso. Ma mentre il sito Arpal della Regione Puglia si è limitato a comunicare la sospensione, qualche notizia in più è stata fornita dalla Regione Lombardia che ha pubblicato un avviso con il quale comunica che, in riferimento alle assunzioni dei 616 operatori, “si informa che il Ministero della Giustizia ha convocato per il giorno 20 novembre p.v.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

un tavolo tecnico di confronto con le Amministrazioni regionali interessate”.

Per avere le idee più chiare in merito alle tempistiche per lo svolgimento delle selezioni nelle regioni interessate, non resta che attendere, quindi, una comunicazione in merito all’esito del tavolo di confronto convocato dal Ministero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto