Pubblicato il nuovo bando di concorso per 30 assistenti parlamentari al Senato della Repubblica. Al concorso potranno partecipare i cittadini italiani che hanno compiuto il diciottesimo anno di età e che siano in possesso della licenza media. Tuttavia, le domande dovranno essere inviate esclusivamente per via telematica entro il 14 febbraio 2020.

Mansioni dell'assistente parlamentare

Si tratta di una buona opportunità lavorativa per tutti coloro che intendono avviare questa carriera. L'assistente parlamentare, infatti, è quella figura professionale che lavora presso un'istituzione parlamentare, al servizio di un personaggio o di un gruppo politico.

Inoltre, ha svariate mansioni: compilare dossier seguendo le procedure stabilite, redigere report, elaborare testi, archiviare documenti, gestire le relazioni esterne e i rapporti con le istituzioni e organizzare riunioni ed eventi.

Concorso Senato: i requisiti di partecipazione

Stando a quanto specificato dal bando di concorso, per partecipare alle selezioni, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana, età minima dei 18 anni e non aver superato i 35 anni, godere dei diritti civili e politici, essere in possesso dell'idoneità fisica all'impiego ed essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di primo grado.

Tutti i candidati che sono in possesso dei requisiti previsti dal bando, infatti, potranno inoltrare la domanda di partecipazione esclusivamente per via telematica, entro le ore 18:00 del 14 febbraio 2020.

Tuttavia, nella Gazzetta Ufficiale del 21 aprile 2020 verranno comunicati agli aspiranti il luogo e la data dello svolgimento della prova preliminare che si articolerà in 50 quesiti attitudinali a risposta multipla su elementi logico-matematici, critico-verbali e di lingua inglese.

Tutti coloro che hanno superato la prova preliminare saranno chiamati a sostenere le prove scritte consistenti in quesiti di Storia dell'Italia dal 1861 ad oggi, di primo soccorso e sicurezza sul lavoro e antincendio, oltre alla traduzione di un testo dalla lingua inglese.

Previste le prove orali e tecniche

Al superamento delle prove scritte, il concorso prevede anche la prove orale che accerti la preparazione dei candidati sulla storia d'Italia e sull'ordinamento italiano e la prova tecnica volta a valutare la conoscenza dei candidati delle informazioni sul Senato della Repubblica e sui principali strumenti informatici.

Tutti i vincitori del concorso verranno sottoposti agli accertamenti sanitari volti ad accertare l'idoneità fisica all'impiego sulla base delle mansioni richieste dal ruolo. Tutti gli interessati alla partecipazione al concorso dovranno presentare domanda per via telematica entro e non oltre le ore 18:00 del 14 febbraio 2020.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!