Vi sono nuove opportunità di lavoro per chi vuole intraprendere la carriera di OSS in strutture pubbliche o private. L’Asl di Salerno ha infatti annunciato l'indizione di un concorso pubblico per titoli ed esami per 150 posti di OSS a tempo pieno ed indeterminato in forma aggregata con l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” con sede a Salerno. In particolare 100 unità saranno assunte presso il nosocomio ospedaliero e 50 presso le altre strutture dell’Asl. Vediamo quali sono i requisiti per partecipare, le prove d'esame e altri utili dettagli.

Bando Asl di Salerno: requisiti e iter della selezione

Tutti coloro che vogliono partecipare, oltre al possesso di requisiti generici quali la cittadinanza italiana e il godimento dei diritti civili e politici, devono anche aver conseguito l’attestato di qualifica di OSS e il diploma di licenza media. Il 30% dei posti è riservato ai militari volontari delle forze armate. Si può presentare la domanda esclusivamente in forma telematica, collegandosi al sito https:// aslsalerno.iscrizioneconcorsi.it.

Prima di registrarsi sul sito bisogna effettuare un operazione preliminare che consiste nel provvedere al pagamento della tassa di concorso di 10 euro intestata all’Asl Salerno. Per candidarsi al bando occorrerà aspettare la pubblicazione dello stesso in Gazzetta ufficiale. Si hanno poi a disposizione 30 giorni per iscriversi alla procedura pubblica. Il concorso potrebbe prevedere l'espletamento di una prova preselettiva, dopo la quale seguiranno una prova pratica ed una prova orale.

La prova pratica consisterà nella esecuzione di tecniche specifiche. La prova orale verterà sulle materie della prova pratica. Saranno attribuiti al massimo 30 punti per ciascuna prova pratica e orale. Il massimo del punteggio è pari a 100 punti considerando anche la valutazione dei titoli. Supera le prove chi consegue un punteggio di 21/30.

Si ricorda che i candidati che sono ancora dipendenti a tempo determinato come OSS presso le due Aziende saranno esonerati dal sostenere la prova preselettiva.

La graduatoria finale rimarrà efficace per 3 anni dall'indizione del concorso.

Altri posti di lavoro in arrivo per medici e infermieri

La regione Campania offre numerosi posti di lavoro sempre nel settore sanitario anche per medici, infermieri e personale amministrativo. Sono previste infatti nuove immissioni entro la fine dell’anno: in tutto si parla di 523 nuove posizioni.

Il piano di reclutamento è stato infatti approvato dai vertici dell’Azienda ospedaliera di Salerno. Tali concorsi saranno tutti a tempo indeterminato.

Segui la nostra pagina Facebook!